Incendio in una discarica di Mariano Comense, altissima colonna di fumo nero

È successo nel pomeriggio di lunedì. Sul posto 40 pompieri con 10 autopompe

L'incendio

Incendio a Mariano Comense nel pomeriggio di lunedì 25 marzo. Il rogo è divampato intorno alle 14 all'interno del deposito di un'azienda di via del Radizzone che tratta rifiuti,  le prime informazioni il tutto sarebbe divampato intorno alle 14 all'interno del deposito di un'azienda che tratta rifiuti di via del Radizzone. Per il momento non è ancora chiaro cosa abbia scatenato il fuoco.

Alimentate dal vento le fiamme si sono estese rapidamente sino a lambire gli alberi di un bosco. Il rogo ha alzato una densa e spessa nube di fumo nero visibile a diversi chilometri di distanza. Un odore molto acre e pungente si è diffuso in tutta la zona e il sindaco di Mariano Comense, Giovanni Marchisio, ha invitato i cittadini a tenere le finestre chiuse.

Quaranta i pompieri al lavoro con 10 autopompe. Richiesto sul posto anche l'intervento di due ambulanze e di un'automedica: soccorso un operaio di 30 anni dell'azienda, l'uomo era caduto da un camion durante le prime operazioni di spegnimento dell'incendio. Avrebbe riportato un trauma toracico ma le sue condizioni non destano particolari preoccupazioni.

Incendio a Mariano: tecnici dell'Arpa al lavoro

I tecnici dell'agenzia regionale per la protezione dell'ambiente sono al lavoro sia nell'area della discarica, quelle potenzialmente più critiche. "Al momento non stanno evidenziando una presenza significativa dei contaminanti rilevabili", precisa il comune di Lentate sul Seveso.

"Sul posto — precisa il comune di Lentate — è presente anche il Gruppo specialistico contaminazione atmosferica dell'Agenzia, che sta provvedendo a installare sottovento un campionatore ad alto volume per il monitoraggio di microinquinanti. Il primo campione verrà prelevato e inviato al laboratorio Arpa domani nella mattinata (martedì, ndr), quando potrà anche essere valutata l'eventuale necessità di proseguire con il monitoraggio".

I precedenti

Secondo quanto riportato da Quicomo non sarebbe il primo rogo: nel febbraio 2018 altri due incendi erano divampati all'interno del medesimo deposito a distanza di poco più di una settimana l'uno dall'altro.

VIDEO | Nuvola di fumo nero in Brianza 

Potrebbe interessarti

  • La scopa elettrica senza fili conviene per davvero?

  • Il colore di capelli più cool dell’estate? È l’Icy White

  • Casa piccola? Gli errori da non fare quando la si arreda

  • Mankai, il superfood che vuole sostituire la carne

I più letti della settimana

  • Morta Nadia Toffa, la conduttrice de Le Iene combatteva contro il cancro

  • Malore mentre fa il bagno nell'Adda, 42enne muore dopo essere stato soccorso in acqua

  • Ferragosto a Monza: le migliori cose da fare

  • Evade ma l'auto va in panne sotto il temporale, soccorso dai carabinieri e arrestato

  • Incidente in tangenziale Est a Carugate, auto finiscono fuori strada e una si ribalta: due feriti

  • Ladri si lanciano dal balcone per sfuggire ai carabinieri, 31enne resta a terra: arrestato

Torna su
MonzaToday è in caricamento