Incendio a Triuggio per una pentola dimenticata sul fuoco, paura per due bambini

Sul posto sono intervenute cinque squadre di vigili del fuoco da Monza, Desio, Seregno e Carate Brianza ma l'allarme è fortunatamente rientrato subito

Immagine di repertorio

Intervento d'emergenza a Triuggio nel pomeriggio di lunedi' 11 giugno dove in via Indipendenza sono giunte cinque squadre di vigili del fuoco dai vari distaccamenti della Brianza per un incendio in appartamento. 

I pompieri, arrivati da Monza, Desio, Lissone, Seregno e Carate Brianza, sono intervenuti all'altezza del civico 2 dove poco prima era scattato l'allarme per un rogo in una abitazione. Secondo quanto riferito ai soccorsi da chi ha richiesto l'invio dei mezzi sarebbero coinvolti anche due bambini, visti chiedere aiuto da un balcone. 

Fortunatamente la situazione si è subito rivelata meno drammatica del previsto e, una volta sul posto, i vigili del fuoco hanno constatato che si era trattato soltanto di un principio di incendio divampato nella cucina dell'abitazione di una donna di 32 anni del Burkina Faso a causa di una pentola lasciata su un fonello acceso al secondo piano dello stabile. In casa erano presenti anche i figli minori della donna, due bambini di 8 e 10 anni che, alla vista del fumo, hanno subito chiesto aiuto ai vicini che hanno domato le fiamme con un estintore.

All'arrivo dei pompieri il fuoco era già stato quasi completamente domato ma nello stabile era ancora presente molto fumo. Sul posto è rimasta una sola squadra mentre gli altri quattro mezzi di emergenza hanno fatto ritorno ai rispettivi distaccamenti. In via Indipendenza è intervenuta in via precauzionale anche un'ambulanza che ha trasferito in codice verde le persone coinvolte all'ospedale San Gerardo per accertamenti. Sono in corso le indagini dei carabinieri di Monza per far luce sull'accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Monza e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Pitbull azzanna padrone ai genitali, 40enne uccide il suo cane per salvarsi

  • Coronavirus, primo caso anche a Monza: positivo paziente ricoverato al San Gerardo

  • Coronavirus, contagi anche nel Milanese. Chiuse le università lombarde

  • Nova Milanese, azzannato alle parti intime dal suo cane: 40enne in ospedale

  • Cade dalla moto e muore a 20 anni: tragedia sulla pista da motocross

Torna su
MonzaToday è in caricamento