Sovico, tre persone in ospedale per l'incendio nel box: indagini in corso

I carabinieri di Monza stanno facendo luce su quanto accaduto nel pomeriggio di giovedì. Le vittime - tutte ricoverate in ospedale - saranno sentite nei prossimi giorni

I soccorsi a Sovico (Foto Bennati/MonzaToday)

Le fiamme e il fumo hanno trasformato il box in una trappola e solo l'intervento dei carabinieri ha evitato una tragedia. Continuano le indagini per ricostruire con esattezza quanto accaduto nel primo pomeriggio di giovedì a Sovico, quando da un garage in via Giovanni da Sovico, all'interno di una palazzina, è divampato un incendio.

Ad accorgersi del fumo sono stati i carabinieri che si sono precipitati sul posto e hanno forzato la saracinesca del garage dove - intrappolate tra le fiamme - c'erano tre persone, due uomini di 50 e 33 anni e una ragazza di 19. I militari — come riferito dal comando provinciale di Monza — hanno forzato la serranda e sono entrati nel locale. Per spegnere le fiamme hanno usato gli estintori a bordo delle pattuglie e quelli di una vicina azienda.

I mezzi di emergenza del 118 hanno soccorso cinque persone in totale, i tre feriti che si trovavano nel box e due soccorritori che a causa del fumo inalato sono stati trasferiti in codice giallo all'ospedale di Desio. A preoccupare di più sono state le condizioni di un uomo di cinquant'anni che è stato accompagnato in ambulanza in codice rosso all'ospedale Niguarda di Milano con ustioni al volto, alle mani, al torace e a una gamba ma cosciente. In codice giallo all'ospedale San Gerardo di Monza, con ustioni al volto, alle mani e alle gambe, è stato accompagnato il 33enne mentre in giallo a Desio è andata la 19enne. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I tre saranno sentiti dai carabinieri nei prossimi giorni perchè al momento si trovano ancora in ospedale in osservazione e la loro versione servirà a far luce su quanto accaduto. Secondo quanto al momento ricostruito pare che il rogo sia divampato dall'interno del box che era nella disponibilità dei tre e le coperte e un materasso presente nel locale avrebbero contribuito ad alimentare le fiamme.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ponti tibetani della Lombardia dove portare i bambini

  • Verano Brianza, Sofia uccisa a 25 anni da ubriaco mentre attraversa la strada

  • Cesano Maderno, uomo investito mentre attraversa la strada: è gravissimo

  • Giovani ragazze costrette a prostituirsi in un club privato a Varedo: sette arresti

  • Incidente ad Agrate, schianto tra due auto in via Archimede: morta pensionata di Brugherio

  • Incidente stradale a Verano Brianza, travolge e uccide ragazza di 25 anni

Torna su
MonzaToday è in caricamento