Rifiuti pericolosi e rigassificatore, a Limbiate il sindaco incontra i comitati

Comitati preoccupati perché la provincia di Monza non si è ancora espresa sull'impianto del Villaggio Snia di Cesano Maderno. Il sindaco di Limbiate De Luca: "Solidale coi cittadini"

La zona del depuratore

Il sindaco di Limbiate, Raffaele De Luca, qualche giorno fa ha incontrato delegazioni di comitati di Limbiate e Cesano Maderno attivi contro l'impianto del Villaggio Snia di Cesano, che in futuro dovrebbe trattare rifiuti liquidi anche pericolosi.

I tre comitati ("Più Limbiate meno cemento", "Comitato civico frazione Snia - Cesano" e "Insieme per il Villaggio - Cesano") hanno esternato la loro preoccupazione rispetto alla trasformazione dell'impianto di via Groane.

Sussiste dal gennaio 2007 un ricorso al Tar contro la regione Lombardia ma, secondo le informazioni fornite dai comitati, la provincia di Monza e Brianza finora non si è aggiunta a quella di Milano. De Luca ha comunque assicurato il suo impegno personale a contrastare il progetto. Il pronunciamento del Tar è comunque previsto per il mese di marzo 2012.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I luoghi (che non tutti conoscono) dove fare il bagno in Lombardia

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Spostamenti fuori regione, la Lombardia rischia di restare "chiusa" altre due settimane

  • Giovani ragazze costrette a prostituirsi in un club privato a Varedo: sette arresti

  • Monza, è morta Rossana Lorenzini, la mamma di Pippo Civati

Torna su
MonzaToday è in caricamento