Incidente sul lavoro a Carate Brianza, operaio resta intrappolato in un compattatore

È successo nella mattinata di venerdì, sul posto la polizia locale e i carabinieri

Incidente sul lavoro venerdì mattina alle 7 a Carate Brianza. Per cause ancora da accertare, un operaio di 41 anni, di Seregno, è rimasto ferito in modo per fortuna non grave. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri di Seregno, l’operaio è rimasto incastrato, con entrambe le gambe, in un compattatore pressacarta. 

I primi a dare l’allarme sono stati i suoi colleghi di lavoro. Sul posto sono arrivati i medici del 118 e un’ambulanza. Dopo averlo medicato, l’uomo è stato trasportato in condizioni non particolarmente gravi all’ospedale di Desio, dove è ricoverato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

tecnici dell’Ats e dell’Arpa stanno cercando di accertare e di chiarire come è avvenuto l’incidente. Indagano anche i carabinieri di Seregno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane infermiera del San Gerardo si toglie la vita, il dramma nella "trincea" monzese

  • "Ti ho vista piangere, in silenzio", la commovente lettera alla moglie infermiera nel giorno del suo compleanno

  • Triuggio, dipendente positiva al Covid-19: chiuso punto vendita ItalCoop

  • Il Coronavirus non si ferma: in un giorno 163 contagi tra Monza e Provincia. Tutti i dati

  • Coronavirus, trend dei contagi in calo in Lombardia: "Luce in fondo al tunnel"

  • Continua l'avanzata del Coronavirus a Monza e in Brianza: i contagi sono 1.108. Il bollettino

Torna su
MonzaToday è in caricamento