Perde controllo e finisce con l'auto nel giardino di una palazzina in via Molise

L'uomo, residente in zona San Fruttuoso, era uscito di casa senza giustificazione. All'arrivo degli agenti è scappato via: raggiunto a casa e denunciato

L'auto è stata poi recuperata dal Soccorso Stradale Agliata di Monza

E' uscito di casa senza giustificazione e si è messo al volante di una Ford Focus. Poi ha perso il controllo del mezzo ed è finito all'interno di un giardino condominiale, in via Molise a Monza, abbattendo la recinzione. E' successo nella serata di lunedì 23 marzo.

L'incidente è avvenuto all'altezza dell'incrocio con via Lucania: la Ford la perso il controllo ed è finita contro il cordolo del marciapiedi per poi terminare la corsa contro la recinzione di una palazzina, abbattendola. Il veicolo è così piombato in giardino.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto è intervenuta una pattuglia della polizia locale di Monza ma all'arrivo degli agenti il conducente, un 33enne di origine romena, si è allontanato. L'uomo è stato raggiunto poco dopo a casa sua, in zona San Fruttuoso, dove si sono presentati i poliziotti della Questura. Per il 33enne è scattata una denuncia: secondo quanto accertato ha violato le disposizioni relative al divieto di uscire di casa senza motivi giustificati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si butta a terra all'Esselunga: "Ho fame" e gli regalano spesa. Poi sputa alla guardia

  • Mascherina obbligatoria per uscire: 250mila distribuite gratis a Monza e Brianza

  • Coronavirus, in Brianza 111 nuovi casi: al via la distribuzione (gratis) di mascherine

  • Coronavirus, nuova crescita di casi in Brianza: 141 nuovi contagi. A Monza oltre 500 positivi

  • La lettera dell'infermiera del San Gerardo: "Ho stretto le mani di chi moriva solo"

  • Negli ospedali lombardi oggi più dimessi che ricoverati: in Brianza 90 nuovi casi

Torna su
MonzaToday è in caricamento