Incidente a Meda, investite da auto: mamma e figlia di 8 mesi in ospedale

Un 31enne alla guida di un'Alfa domenica pomeriggio ha investito la donna che stava attraversando con la neonata

Immagine di repertorio

Una donna di trent'anni insieme alla sua bambina di otto mesi domenica pomeriggio è finita in ospedale in seguito a un incidente stradale. Il sinistro è avvenuto a Meda, pochi mionuti prima delle 15 in via Adige.

La donna, che stava attraversando la strada insieme alla neonata, è stata investita da un'Alfa Romeo Giulietta guidata da un 31enne napoletano residente in città che, svoltando a destra in via Vicenza, non si è accorto della presenza di mamma e figlia.

Sul posto sono intervenuti i soccorsi del 118 con due ambulanze in codice verde che hanno trasferito le due ferite all'ospedale di Monza. Per fortuna mamma e figlia non hanno riportato gravi lesioni e le loro condizioni sono apparse fin da subito non preoccupanti anche se l'età della piccola ha reso necessario il trasporto nella struttura ospedaliera per tutti gli accertamenti del caso.

In via Adige sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Seregno insieme agli agenti della polizia locale di Meda che hanno effettuato i rilievi per ricostruire l'esatta dinamica del sinistro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Monza e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, un caso di contagio in un'azienda ad Agrate: donna ricoverata a Bergamo

  • Coronavirus, primo caso anche a Monza: positivo paziente ricoverato al San Gerardo

  • Coronavirus, il primo giorno di "coprifuoco" per Monza: ecco tutti i divieti nella 'zona gialla'

  • Bar non chiude alle 18 e non rispetta ordinanza sul Coronavirus: scatta la denuncia

  • Lissone, trovato il corpo senza vita di un uomo in un campo in via Toti

Torna su
MonzaToday è in caricamento