Tassista travolto e ucciso da auto mentre aiuta dei feriti, macchina in fuga dopo lo schianto

L'incidente alle 3.30 sulla Milano-Meda. Morto un tassista. Preso poco dopo il pirata

L'incidente - © B&V

Si era fermato per aiutare due ragazzi, due fidanzatini, rimasti intrappolati in una Fiat 600 ribaltata dopo lo scontro con un'auto pirata. Aveva anche indossato il gilet giallo per essere visibile nel cuore della notte. Ma purtroppo non gli è servito a nulla, perché proprio in quel momento alle sue spalle sono arrivate due macchine e per lui non c'è stato nulla da fare. 

Video | Caccia all'auto fuggita: preso il pirata

Tragico incidente stradale sulla Milano-Meda, dove è avvenuto uno schianto che è costato la vita a un uomo di quarantasette anni, un tassista italiano residente nel Comasco ma che lavorava a Milano. Teatro del dramma è stato il tratto di strada immediatamente successivo allo svincolo di Binzago a Cesano Maderno, in direzione Nord. 

Tassista travolto da due auto

Lì, stando a una prima ricostruzione, alle 3.30 si è verificato un primo incidente, con una Fiat 600 che si è ribaltata dopo un impatto con una seconda auto, poi fuggita.

Pochi attimi dopo è arrivato il tassista, che si è fermato a bordo carreggiata ed è sceso dalla vettura per prestare soccorso ai due giovani fidanzati rimasti nell'abitacolo. Da dietro però sono arrivate a velocità elevata altre due macchine - una Passat guidata da un 22enne e una Renault Clio da un 47enne - che non sono riuscite a evitare lo scontro con la 600 e con l'uomo. 

Il 47enne, colpito con violenza, è stato sbalzato a decine di metri di distanza ed è morto praticamente sul colpo. Altre tre persone - i fidanzati a bordo della 600 e un ventunenne - sono invece rimaste ferite in maniera lieve. 

Pirata preso poco dopo 

Sul posto hanno operato a lungo i soccorritori del 118, i vigili del fuoco del comando provinciale di Milano e gli agenti della Polstrada di Milano, guidati dal commissario Gabriele Fersini.

Poche ore dopo, gli stessi agenti hanno rintracciato e fermato il "pirata": si tratta di un ragazzo di ventisei anni, che dopo il disastro era tornato a casa sua.

Il giovane, alla guida di una Audi, è stato sottoposto all'alcol test e poi accompagnato in ospedale. La sua posizione è ora al vaglio degli investigatori insieme a quella dei conducenti delle altre due vetture.

Potrebbe interessarti

  • La scopa elettrica senza fili conviene per davvero?

  • Il colore di capelli più cool dell’estate? È l’Icy White

  • Casa piccola? Gli errori da non fare quando la si arreda

  • Fuga da Monza: in mountain-bike da Paderno al traghetto di Leonardo

I più letti della settimana

  • Grosso incendio alla stazione di Monza: fumo in tutta la zona

  • Incidente in tangenziale Est a Carugate, auto finiscono fuori strada e una si ribalta: due feriti

  • Incidente mortale a Seveso: muore ragazzo di 18 anni

  • Due 28enni aggrediti al parco della droga, uno accoltellato e ferito a colpi di pistola: è grave

  • Incidenti, violento schianto auto-moto: gravi un 17enne e una 13enne

  • Si tuffa nell'Adda e scompare: morto annegato ragazzo di 22 anni

Torna su
MonzaToday è in caricamento