Incidente a Lentate, si schianta in auto contro un negozio: morta sul colpo ragazza di 26 anni

Il dramma alle 3.40 della notte tra venerdì e sabato in via Settembrini a Lentate. Le foto

L'incidente - Foto © B&V

Notte di sangue a Lentate, teatro di un incidente costato la vita a una ragazza di ventisei anni, la giovane Alina Busila, nata in Moldavia ma residente a Milano, in zona Dergano. Il dramma si è consumato verso le 3.40, all'incrocio tra la statale dei Giovi e via Settembrini. 

Lì, per cause ancora in corso di accertamento, la 26enne ha perso il controllo della sua Peugeot grigia, è finita in una cunetta e si è poi schiantata contro il locale che si trova all'angolo della strada, un negozio di ferramenti ormai chiuso. L'impatto è stato devastante, tanto che per liberarla dalle lamiere dell'auto i vigili del fuoco hanno dovuto lavorare per circa due ore. 

Per la giovane, però, non c'era ormai più nulla da fare: stando a quanto riferito dai soccorritori, è morta praticamente sul colpo. Lo schianto ha dato anche origine a un piccolo incendio, causato dal motore della macchina che è "volato" nel negozio. Le fiamme hanno annerito il muro del locale, ma sono state subito domate dai pompieri. 

Ancora pochi i dettagli filtrati sulla dinamica dell'incidente, ma pare che la giovane abbia fatto tutto da sola e che non ci siano altri mezzi coinvolti. I rilievi sono stati effettuati dai carabinieri della compagnia di Seregno, che stanno cercando di ricostruire le cause del tragico schianto. Pare certo che la 26enne viaggiasse a velocità sostenuta e non è escluso che possa aver avuto un colpo di sonno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I luoghi (che non tutti conoscono) dove fare il bagno in Lombardia

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Giovani ragazze costrette a prostituirsi in un club privato a Varedo: sette arresti

  • I ponti tibetani della Lombardia dove portare i bambini

  • Spostamenti fuori regione, la Lombardia rischia di restare "chiusa" altre due settimane

Torna su
MonzaToday è in caricamento