Incidente a Senago, fa inversione sulla provinciale: travolge e uccide un motociclista

È successo nella serata di giovedì 19 luglio, morto un uomo di 62 anni: Luigi Radice

Immagine repertorio

Prima l'inversione di marcia, poi lo schianto con una moto: il centauro che vola a terra, le sirene delle ambulanze e la corsa al pronto soccorso. È morto alle 22.30 all'ospedale di Garbagnate Milanese Luigi Radice, il motociclista di 62 anni che nella serata di giovedì 19 luglio è rimasto coinvolto in un grave incidente stradale sulla strada provinciale 119 a Senago.

La tragedia è avvenuta tre minuti prima delle 21.30, come riportato dall'azienda regionale di emergenza urgenza. Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto la donna — una donna di 56 anni alla guida di una Toyota Yaris — avrebbe innescato l'incidente facendo inversione sulla strada provinciale che collega Garbagnate a Senago. Radice, a bordo della sua Suzuki, è rovinato a terra dopo il terribile impatto contro l'automobile.

Le sue condizioni sono subito apparse disperate, tanto che la centrale operativa del 118 aveva inviato sul posto due ambulanze e un'automedica in codice rosso. L'uomo era stato stabilizzato e accompagnato a sirene spiegate al pronto soccorso del Salvini, ma è morto pochi minuti dopo. Ferita anche la conducente dell'auto, accompagnata in codice verde al nosocomio di Paderno Dugnano. Per lei è scattata una denuncia a piede libero per omicidio stradale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Caponago, la strada diventa bianca: rintracciato camion autore dello "sversamento"

  • Muggiò, controlli in un locale: maxi multa al bar e auto in divieto di sosta

  • Il gelato più buono ha il sapore di Monza: l'Albero ancora nella classifica del Gambero Rosso

  • Incidente stradale all'incrocio a Monza, auto si ribalta in via Borsa

  • Coronavirus, allerta anche a Monza: "Attivato il sistema di prevenzione e sicurezza sanitaria"

Torna su
MonzaToday è in caricamento