Incidente a Monza, 72enne investito mentre attraversa la strada sulle strisce pedonali

Il sinistro nella mattinata di mercoledì in via Turati. Le condizioni del pedone non sono gravi

Immagine di repertorio

Non si è accorto di un uomo che stava attraversando la strada e lo ha investito sulle strisce pedonali. Incidente stradale nella mattinata di mercoledì 29 gennaio a Monza, in via Turati.

Un monzese di sessant'anni al volante di una Renault Scenic che guidava proveniendo da Largo Mazzini, all'altezza dell'intersezione con via Guarenti, ha investito un uomo di 72 anni, marocchino, residente a Mezzago. Sul posto intorno alle 8.30 si sono precipitati i soccorsi del 118 con un'ambulanza allertata in codice rosso insieme a una pattuglia della sezione Infortunistica della polizia locale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il pedone è stato soccorso e trasferito all'ospedale San Gerardo di Monza: fortunatamente le su condizioni sono risultate fin da subito meno preoccuanti del previsto e il trasferimento è avvenuto in codice verde. Il conducente è stato sanzionato per omessa precedenza e ha riferito agli agenti di non essersi accorto del pedone a causa della scarsa visibilità legata all'esposizione diretta alla luce solare. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I luoghi (che non tutti conoscono) dove fare il bagno in Lombardia

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Spostamenti fuori regione, la Lombardia rischia di restare "chiusa" altre due settimane

  • Monza, è morta Rossana Lorenzini, la mamma di Pippo Civati

  • Il bando per arruolare 60mila assistenti civici: saranno i 'controllori' (volontari) della Fase 2

Torna su
MonzaToday è in caricamento