Tragico scontro a Lissone, muore 25enne in scooter

Il ragazzo, di nazionalità albanese, ha urtato violentemente contro un monovolume. Dinamica ancora da accertare, inutili i soccorsi sul posto

L'incrocio fatale al giovane albanese in scooter

LISSONE – Scontro mortale questa mattina poco dopo le 12 in via Matteotti, a Lissone. L’incidente è avvenuto all’incrocio con via Volturno: un tratto di strada ad alta densità di traffico, dove spesso l’asfalto si è tinto di sangue.

Questa volta a perdere la vita è stato Erjon Lushkja, 25 anni, albanese, residente a Lissone. Per cause ancora in fase di accertamento, il giovane, in sella a un potente scooter Suzuki, si è scontrato con un monovolume Volkswagen Sharan guidato da un uomo di 63 anni, residente in un piccolo comune della provincia di Varese.

L’urto è stato molto violento. Al punto che il 25enne è caduto dalla moto ed è morto sul colpo. Non è chiaro se abbia sbattuto la testa sul cofano della vettura oppure sull’asfalto. Quel che è certo è che il casco, indossato regolarmente, non è stato sufficiente ad attutire il colpo.

Il primo a scendere dall’auto e prestare i soccorsi è stato il 63enne, fortemente sotto choc. Sul posto sono arrivati i carabinieri della stazione di Lissone, la polizia locale e i medici del 118 di Monza. A causa dello scontro, il traffico è andato in tilt e si sono formate lunghe code.

Ogni tentativo di soccorso si è però rivelato inutile. Ora la procura della repubblica di Monza ha aperto un