Inseguimento nella notte a Cesano Maderno: in manette pusher delle Groane

Uno dei due uomini a bordo del mezzo in fuga è riuscito a scappare lanciandosi dall'auto in corsa

Immagine di repertorio

Un pusher in manette e uno in fuga. E’ il bilancio dell’operazione antidroga numero otto. Tanti sono già stati i blitz anti pusher messi a segno dai carabinieri di Desio nell’area del Parco delle Groane. Solo gettandosi da un’auto in corsa il complice è riuscito a sottrarsi alla cattura.

La brillante operazione è stata messa a segno sabato sera nel quartiere Snia di Cesano Maderno. Tutto è nato da un normale controllo stradale a una vecchia Chevrolet. Lo sguardo attento dei militari ha subito capito che qualcosa non andava.

La frenetica fuga in auto è finita in un inseguimento nel buio per tutto il quartiere. Con l’auto degli spacciatori impegnata a compiere manovre spericolate, a fari spenti, e i carabinieri a inseguire a sirene spiegate. Uno dei due ha aperto una portiera, si è lanciato dall’auto in corsa ed è riuscito a dileguarsi.

L’auto invece è stata bloccata poco dopo e il conducente, un cittadino marocchino di 29 anni, disoccupato e senza fissa dimora, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e detenzione e spaccio. Con sé aveva cinque grammi di cocaina e 10 grammi di hashish. In tasca, lo straniero custodiva anche 230 euro in banconote di piccolo taglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Milano-Meda, schianto tra auto e camion: grave 45enne

  • Incidente in A4, travolto da un'auto mentre viaggia in bici in autostrada: morto un uomo

  • Caponago, la strada diventa bianca: rintracciato camion autore dello "sversamento"

  • Incendio a Monza, fiamme in un capannone: evacuata una scuola

  • Fermato mentre guidava sulla Milano-Meda, arrestato spacciatore a Bovisio Masciago

  • Nuova apertura supermercato Coop a Monza, si cerca personale: ecco le offerte di lavoro

Torna su
MonzaToday è in caricamento