Giovane carabiniere atleta ferma il pusher dopo mezzo chilometro di corsa

Sabato pomeriggio l'inseguimento e l'arresto

Un arresto "in corsa" con inseguimento a Vimercate sabato pomperiggio.

Un giovane carabiniere da poco arrivato alla stazione di Vimercate intorno alle 17 del 13 maggio, durante un controllo del territorio in piazza Marconi, si è lanciato all'inseguimento di un pusher che, alla vista dei militari, ha tentato la fuga a piedi.

Nonostante l'impaccio della divisa e la stazza del malvivente, un metro e novanta di altezza, il carabiniere, che oltre a essere un militare è anche uno sportivo che in passato ha ottenuto ottimi risultati nell'atletica, non si è lasciato scoraggiare e ha iniziato a correre fino a raggiungere e bloccare da solo lo spacciatore fino all'arrivo dei rinforzi.

Le manette per il pusher, 28enne originario del Gambia senza fissa dimora, nullafacente, pluripregiudicato, sono scattate dopo mezzo chilometro di corsa in un campo. Il 28enne aveva addosso circa 6 grammi di marijuana, confezionati in dosi pronte per essere cedute, e 50 euro ritenuta provento dell’attività di spaccio.

Sabato pomeriggio sono state tante anche le chiamate giunte al 112 da parte di cittadini che stavano assistendo all'inseguimento e all'arresto in diretta, seguendo la scena anche dal balcone di casa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Incidente sulla Milano-Meda, schianto tra auto e camion: grave 45enne

  • Caponago, la strada diventa bianca: rintracciato camion autore dello "sversamento"

  • Nuova apertura supermercato Coop a Monza, si cerca personale: ecco le offerte di lavoro

  • Il gelato più buono ha il sapore di Monza: l'Albero ancora nella classifica del Gambero Rosso

  • Cambio di insegna da Rex a Unes, in Brianza aprono i battenti quattro nuovi supermercati

Torna su
MonzaToday è in caricamento