Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Controlli a Monza contro la prostituzione, Arena: "Oggi le strade sono pulite"

 

Lotta alla guida in stato di ebbrezza e sotto effetto di sostanza stupefacenti ma anche alla prostituzione.

Nella notte tra sabato e domenica a Monza, come in altri 280 comuni lombardi, ha preso avvio il progetto SMART con i controlli per il presidio del territorio e la prevenzione di reati e incidenti coordinati da Regione Lombardia. In città, per inaugurare l'attività, insieme all'assessore comunale Federico Arena, era presente anche l'assessore regionale Simona Bordonali che ha ringraziato gli operatori impegnati sulle strade e sottolineato l'importanza del presidio del territorio.

"Devo dire grazie a Regione Lombardia per aver messo a disposizione le risorse per poter fare questi controlli" ha detto l'assessore Arena. "A Monza siamo impegnati su più fronti: al di là del controllo stradale contro la guida sotto effetto di sostanze alcoliche o sostanze stupefacenti e dei controlli generali sulle autovetture, grazie al progetto di questa sera siamo riusciti a debellare anche il fenomeno della prostituzione in città e oggi le strade sono pulite".

L'assessore ha annunciato controlli nelle prossime settimane per tenere alta l'attenzione su questo tema. Nel corso della notte tra sabato e domenica a Monza è stata fermata una vettura con a bordo un uomo di 83 anni e tre giovani prostitute. Nei confronti dell'uomo, sospettato di accompagnare sui marciapiedi le ragazze, è scattata una denuncia per favoreggiamento della prostituzione. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
MonzaToday è in caricamento