Accendono la stufa per scaldarsi, tre persone in ospedale per intossicazione da monossido

E' accaduto a Cinisello Balsamo nella notte di sabato

Hanno acceso la stufa per riscaldarsi ma l'aria del piccolo box dove vivevano si è subito riempita di "veleno". Tre persone nella tarda serata di venerdì 22 novembre sono state soccorse a Cinisello Balsamo in via Grandi per una sospetta intossicazione da monossido di carbonio. Sul posto sono intervenuti i mezzi di soccorso inviati dall'Azienda Regionale Emergenza e Urgenza con due equipaggi insieme al personale della polizia di Stato del commissariato di Cinisello Balsamo.

I tre - che secondo le prime informazioni risultano abitare nella rimessa - sono stati accompagnati in codice giallo all'ospedale San Gerardo di Monza. A causare l'intossicazione sarebbe stata una stufa a carbone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso Esselunga, otto Mini vinte nei supermercati di Monza e Brianza

  • Cercano di accoltellare Brumotti in centro a Monza: salvato dal giubbotto antiproiettile

  • Follia a Sesto: mamma si lancia col furgone contro la caserma dopo l'arresto del figlio

  • Maxi controllo in Brianza, 70 auto fermate in poche ore: multe e patenti ritirate per l'alcol

  • Incidente in A4, travolto da un'auto mentre viaggia in bici in autostrada: morto un uomo

  • Precipita nel vuoto da una cascata di ghiaccio: Lorenzo muore sotto gli occhi dei suoi amici

Torna su
MonzaToday è in caricamento