Escono con il bottino di notte dalla pizzeria: arrestati tre ladri

Il furto a Mariano Comense nella notte. I tre uomini finiti in manette sono tutti residenti nel Monzese

Foto repertorio

Hanno svaligiato una pizzeria e quando sono usciti, dopo aver fatto non poco rumore, si sono trovati davanti i carabinieri che li hanno arrestati.

Le manette nella notte del 25 gennaio a Mariano Comense sono scattate in flagranza di reato per tre ladri originari del Monzese. Tutto è cominciato quando un cittadino residente vicino alla pizzeria "Sara", in viale Brianza, nel comune comasco al confine con la Brianza, ha sentito dei rumori provenienti dal ristorante e ha allertato il 112. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Cantù.

Quando i militari sono arrivati davanti al locale hanno sopreso i ladri mentre stavano uscendo furtivamente con i sacchi pieni di generi alimentari e un televisore. I tre malviventi non sono riusciti a scappare e hanno dovuto arrendersi ai carabinieri che li hanno arrestati.

I ladri sono riusciti a introdursi nel locale scassinando la porta d'ingresso ma i rumori hanno destato l'attenzione e il sospetto del vicino di casa. I tre arrestati sono tutti italiani: si tratta di M.E., 43 anni, originario di Carate Brianza; P.M. originario di Enna, 39 anni; T.M. originario di Carate Brianza, anche lui di 39 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Monza e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, un caso di contagio in un'azienda ad Agrate: donna ricoverata a Bergamo

  • Coronavirus, primo caso anche a Monza: positivo paziente ricoverato al San Gerardo

  • Coronavirus, il primo giorno di "coprifuoco" per Monza: ecco tutti i divieti nella 'zona gialla'

  • Bar non chiude alle 18 e non rispetta ordinanza sul Coronavirus: scatta la denuncia

  • Lissone, trovato il corpo senza vita di un uomo in un campo in via Toti

Torna su
MonzaToday è in caricamento