Fanno troppo rumore, ladri scoperti dai condomini: uno scappa con una bici da 4mila euro

È successo nella giornata di domenica 10 dicembre a Monza, arrestato un ladro

Immagine repertorio

Uno dei due ladri è riuscito a scappare con una bicicletta da 4mila euro, l'altro è stato bloccato e arrestato. È successo nella mattinata di domenica 9 dicembre all'interno di un palazzo di via San Martino a Monza, dove ha sede la BikeItalia, società che svolge corsi di manutenzione di biciclette. Nei guai un italiano di 40 anni residente a Vedano al Lambro.

Ad accorgersi dei ladri e a chiamare le forze dell'ordine — come riportato in una nota diramata dal commissariato di viale Romagna — sono stati alcuni condomini. Quando gli agenti del commissariato cittadino sono intervenuti sul posto hanno visto il primo ladro allontanarsi con una bicicletta da 4mila euro, mentre il 40enne è stato braccato e arrestato. 

L'uomo, su cui pendeva anche un foglio di via obbligatorio da Monza, è stato ammanettato e ristretto ai domiciliari fino all'udienza per direttissima che si è svolta nella giornata di lunedì 10 dicembre.  La bicicletta è stata recuperata e restituita alla società, mentre il secondo complice è tutt'ora ricercato.

Potrebbe interessarti

  • Le 5 migliori gelaterie di Monza e Brianza

  • Idee per il weekend: 5 mete a meno di 150 km da Monza

  • Via dalla città: i 5 migliori luoghi per un pic-nic in Lombardia

  • Falangio, la pianta capace di purificare l'aria

I più letti della settimana

  • C'è una bomba da disinnescare, chiusi alcuni tratti dell'autostrada A4 domenica 16 giugno

  • Carate Brianza, uomo trovato senza vita in casa: morto 69enne

  • Fan e sostenitori fuori dalla casa pignorata di Morgan a Monza: sfratto rinviato

  • Intelligenza artificiale per assumere: ecco come cambiano i colloqui in Esselunga

  • Sequestra una donna, la picchia per tutta la notte e la violenta nella sua roulotte: arrestato

  • Sale sul tetto della pizzeria e minaccia di gettarsi nel vuoto per protestare contro la chiusura

Torna su
MonzaToday è in caricamento