Giussano, tentano di svaligiare le auto nel parcheggio dell'hotel: arrestati

È successo nella notte di martedì 20 novembre, nei guai 3 cittadini ucraini

Immagine repertorio

Probabilmente volevano ripulire le auto parcheggiate nel piazzale dell'hotel Habitat di Giussano, ma per loro sono scattate le manette: arrestati dai carabinieri  con l'accusa di tentato furto aggravato in concorso. È successo intorno alle 4 del mattino di martedì 20 novembre, nei guai tre ucraini, uno domiciliato a Veduggio e due irregolari sul suolo italiano. 

Il trio aveva già mandato in frantumi il finestrino lato passeggero di un furgone Mercedes Vito di un cliente, probabilmente stavano per rubare i vestiti che si trovavano all'interno, ma sono stati notati dal custode attraverso le telecamere di videosorveglianza. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che li hanno braccati e ammanettati al termine di un breve inseguimento.

Sono stati giudicati per direttissima dal tribunale di Monza e per il malvivente domiciliato a Veduggio è stato convalidato il fermo, mentre gli altri due sono stati accompagnati in questura a Milano per le procedure di espulsione.

Sul caso sono in corso altre indagini: la banda, secondo quanto emerso, avrebbe avuto con sé uno scanner, radio in grado di intercettare le frequenze delle forze dell'ordine. Il sospetto degli investigatori è che a Giussano ci fosse un quarto componente della banda, forse il loro autista, che è scappato poco prima dell'arrivo dei carabinieri.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come eliminare i pesciolini argentati dalle nostre case

  • Incidente in tangenziale Est, schianto tra due auto e un camion: due morti e due feriti

  • Paura al mercato di Macherio, si accascia a terra: trasportata in codice rosso all'ospedale

  • Perde il controllo dell'auto in Valassina, si schianta contro il guard rail e si ribalta

  • Litiga con la fidanzata poi cerca di farla finita: 37enne salvato a Monza

  • Omicidio a Cernusco, uomo ucciso nei box del condominio: freddato in auto a colpi di pistola

Torna su
MonzaToday è in caricamento