Armati di coltello, tentano di forzare un portone per svaligiare una casa: arrestati

È successo a Bussero nella serata di lunedì 7 gennaio, sul posto i carabinieri di Cassano d'Adda

Hanno scavalcato la recinzione di un condominio e, con un coltello, forzato il portone d'ingresso. Ma un residente li ha visti e ha chiamato il numero di emergenza 112, consentendo ai carabinieri di raggiungere il posto, a Bussero in provincia di Milano, e soprendere i tre mentre stavano per uscire dallo stabile stesso. È successo nella serata di lunedì 7 gennaio, come riferito dagli investigatori della compagnia di Cassano d'Adda.

I tre, che pochi attimi prima di essere bloccati avevano provato a liberarsi dei guanti e del coltello (con lama di 28 centimetri), non avevano rubato nulla, ma il loro intento in loco era chiaro. I militari li hanno portati nella caserma per procedere con l'identificazione e trattenuti per la notte in stato d'arresto.

Martedì mattina, al termine del processo per direttissima, un 20enne è stato posto ai domiciliari, mentre l'altro 20enne e il 19enne sono stati portati al carcere di San Vittore. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Precipita per diversi metri dal palazzone abbandonato di Desio: 32enne gravissima

  • Il trucco a cui fare attenzione? Ha a che fare con una bottiglietta d’acqua

  • Controlli in un'officina a Muggiò, scoperto deposito di auto che "scottano"

  • Motor Show a Monza, attesi 500mila visitatori: sfilate, test e novità del mondo dei motori

  • Tragico incidente in moto: morto un uomo di 53 anni di Giussano

  • Maltempo a Monza, arrivano i temporali e scatta l'allerta: "Vento fino a 50km/h"

Torna su
MonzaToday è in caricamento