LILT: il primo Temporary "non solo" store della Lega Tumori dal 22 al 29 novembre 2012

no spazio speciale dove fare acquisti solidali per il Natale, sottoporsi a visite gratuite di diagnosi precoce al seno e alla cute e partecipare a laboratori di cucina salutare. In via Forcella 8

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Milano, 19 novembre 2012 -  Apre giovedì 22 novembre alle 11.00, in Zona Tortona, il quartiere del design, il primo Temporary Store Prevenire è Vivere  della Sezione Provinciale di Milano della LILT. Uno spazio di 250 mq dove trovare idee per gli acquisti natalizi e partecipare allo stesso tempo a iniziative speciali e salutari.

Lo spazio ospiterà, infatti, oltre a un mercatino natalizio dove sarà possibile acquistare capi di abbigliamento firmati, complementi d’arredo e oggetti per la casa, giochi, libri, dolci e molto altro, anche divertenti e utili laboratori gratuiti di cucina e “percorsi antifumo”. Tra un acquisto e una ricetta sarà poi possibile anche sottoporsi a una visita gratuita di diagnosi precoce al seno e alla cute. E, nel weekend (24-25 novembre), un’esperta truccatrice sarà a disposizione per tutte le donne che avranno voglia di scoprire il make-up più adatto per ogni occasione.

L’iniziativa è un modo per raccogliere i fondi necessari per il Servizio Assistenza Bambini della Lilt,  attivo presso l’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano,  e per richiamare anche l’attenzione di tutta la popolazione sul tema cruciale della prevenzione, indispensabile per limitare il rischio di ammalarsi di cancro, e della diagnosi precoce, che permette di intervenire tempestivamente al primo manifestarsi della malattia.

Un’alimentazione sana ed equilibrata aiuta a mantenersi in buona salute e a prevenire le malattie, non solo oncologiche. Ecco perché la Lilt ha pensato di organizzare, in questo nuovo spazio, laboratori gratuiti di cucina per imparare ricette sane ma anche gustose. Due gli appuntamenti, guidati da Elena Alquati, consulente alimentare che collabora ai progetti del Dipartimento di Medicina Preventiva e Predittiva dell’Istituto Nazionale Tumori Milano:

- Pausa pranzo in scrivania