LILT: il primo Temporary "non solo" store della Lega Tumori dal 22 al 29 novembre 2012

no spazio speciale dove fare acquisti solidali per il Natale, sottoporsi a visite gratuite di diagnosi precoce al seno e alla cute e partecipare a laboratori di cucina salutare. In via Forcella 8

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Milano, 19 novembre 2012 -  Apre giovedì 22 novembre alle 11.00, in Zona Tortona, il quartiere del design, il primo Temporary Store Prevenire è Vivere  della Sezione Provinciale di Milano della LILT. Uno spazio di 250 mq dove trovare idee per gli acquisti natalizi e partecipare allo stesso tempo a iniziative speciali e salutari.

Lo spazio ospiterà, infatti, oltre a un mercatino natalizio dove sarà possibile acquistare capi di abbigliamento firmati, complementi d’arredo e oggetti per la casa, giochi, libri, dolci e molto altro, anche divertenti e utili laboratori gratuiti di cucina e “percorsi antifumo”. Tra un acquisto e una ricetta sarà poi possibile anche sottoporsi a una visita gratuita di diagnosi precoce al seno e alla cute. E, nel weekend (24-25 novembre), un’esperta truccatrice sarà a disposizione per tutte le donne che avranno voglia di scoprire il make-up più adatto per ogni occasione.

L’iniziativa è un modo per raccogliere i fondi necessari per il Servizio Assistenza Bambini della Lilt,  attivo presso l’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano,  e per richiamare anche l’attenzione di tutta la popolazione sul tema cruciale della prevenzione, indispensabile per limitare il rischio di ammalarsi di cancro, e della diagnosi precoce, che permette di intervenire tempestivamente al primo manifestarsi della malattia.

Un’alimentazione sana ed equilibrata aiuta a mantenersi in buona salute e a prevenire le malattie, non solo oncologiche. Ecco perché la Lilt ha pensato di organizzare, in questo nuovo spazio, laboratori gratuiti di cucina per imparare ricette sane ma anche gustose. Due gli appuntamenti, guidati da Elena Alquati, consulente alimentare che collabora ai progetti del Dipartimento di Medicina Preventiva e Predittiva dell’Istituto Nazionale Tumori Milano:

- Pausa pranzo in scrivania, martedì 27 novembre dalle 18,30 alle 20,30: consigli pratici e semplici per mangiare bene e in modo salutare anche fuori casa;

- Cuciniamo per le feste, mercoledì 28 novembre dalle 18,30 alle 20,30: suggerimenti e ricette per preparare un menu tutto salute senza rinunciare al piacere della tavola della tradizione natalizia.

Sabato 24 novembre, dalle 11 alle 13, si terrà invece il “percorso antifumo”, colloqui motivazionali con esperti della LILT dedicati ai fumatori che cercano un aiuto per riuscire a dire addio alla sigaretta. Potrebbe essere anche questo un utile regalo di Natale da fare a se stessi!

 

Presso il Temporary Store Prevenire è Vivere saranno presenti inoltre medici specialisti che effettueranno visite gratuite per la diagnosi precoce del tumore al seno e alla cute nei seguenti giorni e orari:

  • sabato 24 novembre ore 14:30/17:30 visita della cute
  • lunedì 26 novembre ore 12:00/15:00 visita al seno; ore 17:00/20:00 visita alla cute
  • martedì 27 novembre ore 12:00/15:00 visita al seno; ore 17:00/20:00 visita alla cute
  • mercoledì 28 novembre ore 12:00/15:00 visita alla cute; ore 17:00/20:00 visita al seno
  • giovedì 29 novembre ore 12:00/15:00 visita alla cute

Tutti i fondi raccolti nel corso della settimana serviranno per finanziare le attività della LILT di assistenza ai bambini malati di tumore: il servizio di reperibilità telefonica 24 ore su 24 e il mantenimento delle case di accoglienza.

Il primo permette ai genitori dei piccoli sottoposti a cure oncologiche e ai loro medici di famiglia di avere un filo diretto con uno specialista della Struttura Complessa di Pediatria dell’Istituto Nazionale Tumori di Milano, per sciogliere dubbi e ricevere supporto in ogni momento della fase terapeutica una volta concluso il ricovero. Nel 2011 le chiamate sono state 2119; è fondamentale, con il contributo solidale di tutti, poter mantenere e incrementare questo servizio.

Le Case Alloggio ospitano i piccoli malati e le loro famiglie che, da tutta Italia, vengono a Milano per le cure presso la Struttura Complessa di Pediatria dell’Istituto Nazionale Tumori. Nel 2011 la LILT ha potuto accogliere, grazie al supporto economico di chi ci sostiene, 270 bambini, per un totale di 2005 pernottamenti.

Lo spazio sarà aperto tutti i giorni dal 22 al 29 novembre, dalle 11.00 alle 20.00.

Percorso anti-fumo, laboratori di cucina, visite al seno e alla cute saranno assicurati fino ad esaurimento posti disponibili. Per i laboratori di cucina è obbligatoria la prenotazione.

Per ulteriori informazioni telefonare al numero 0249521 o scrivere all’indirizzo email marketing@legatumori.mi.it.

L’ evento è organizzato grazie alla collaborazione di: Assotemporary, Corvasce ecodesign, Francesca Zorzetto, Tortona Locations, La Settimana della Comunicazione.
Grazie a S.C. Johnson per il sostegno a Lilt Milano e alle sue attività di prevenzione.


Si ringraziano inoltre: Acquaforte, Akakuro, Apple, Ariete, Attilio Rossi, Baci Milano, Balenciaga, Banfi, BasicNet, Berendsohn, Bialetti, Calzedonia, Cerruti, Coast Weber Haus, Crisma, Cruciani, Cuccinelli, Davide Groppi, De Longhi, Delsey Italia, Diamantini & Domeniconi, Editrice Giochi, Estée Lauder,  FDV Firme di Vetro, Flora, Frankie Morello, Fratelli Ferrari, Frette, Gancia, Garmin, Gianfranco Ferrè, Gianluigi Buffon, Henry Cotton, Imaginarium, Kakà, Kenwood, Kodak, Kyocera, La Gabbianella, La Nuova Faro, Lagostina, Laterza, La Rinascente, Marchon Italia, Marina Yatching, Melitta, Michielotto, Mio, Mirabello, Moncler, Mondadori, Nannini, Ottaviani, Papini Giocattoli, Panini, Parker, Pavoni Italia, Pelikan, Peg Perego, Pensofal, Pinco Pallino, Piquadro, Gancia, Polg, Polti, Pupa, Remington , Quercetti, Renato Balestra, Rocca delle Macie, Russel Mobbs, Samsonite, Smoby Toys Italia, Swarovsky, Symbol, Termozeta, Tod's, Vetrerie Riunite,Villa D'Este, Visposi, Watermann, Weleda.

 

Torna su
MonzaToday è in caricamento