Picchiata a sangue davanti ai figli piccoli: carabinieri arrestano marito violento

È successo nella serata di venerdì a Lentate sul Seveso. Arrestato un 51enne pakistano

Immagine repertorio

Un pakistano di 51 anni ha picchiato la moglie 40enne di fronte ai loro cinque figli. Il pestaggio è avvenuto venerdì sera. Le botte sono state così violente che la povera mamma ha subito una frattura al setto nasale. L’uomo è stato arrestato per violenza domestica.

La 40enne è finita all’ospedale dopo aver perso molto sangue dal naso. A chiamare i soccorsi sono stati i vicini di casa, spaventati dalle urla. Aveva anche un grave trauma cranico: la prognosi è di 21 giorni.

A provocare la discussione sembra siano stati i problemi economici della coppia. Lei non lavorava, lui faceva lavori saltuari. La donna, che non parla l’italiano, era totalmente sottomessa al marito. Ora a portare avanti la famiglia dovranno pensarci i due figli più grandi, già maggiorenni. Sembra che le violenze andassero avanti da anni: mai però prima d’ora la donna aveva mai osato denunciare il marito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • Prostituzione e atti osceni nel parcheggio, maxi controllo dei carabinieri al Colleoni

  • Cosa fare a Monza e in Brianza nel weekend: mercatini, nuove mostre ed eventi per bambini

  • Tragedia in stazione, ragazzo travolto dal treno mentre attraversa i binari: linea bloccata

  • Desio, tamponamento in strada e l'incidente si trasforma in un inseguimento con rissa

  • Usmate Velate, schianto tra due auto sulla provinciale: morto un ragazzo di 26 anni

Torna su
MonzaToday è in caricamento