Ladro di 17 anni sorpreso dopo un furto a bordo di un'auto

L'arresto a Lissone

Foto repertorio

Prima è arrivato un giovane con un borsone in spalla. Dietro di lui, una signora che urlava: "E’ lui, fermatelo". I carabinieri della compagnia di Desio hanno fermato il ragazzo – risultato minorenne - per un controllo: nella tracolla nascondeva un autoradio e un caricabatteria, appena rubati da un’auto in sosta, di proprietà delle donna che lo stava inseguendo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il furto d’auto è avvenuto a Lissone mercoledì mattina in via Pinacoteca, a due passi dalla stazione. Il giovanissimo topo d’auto è finito al carcere minorile Beccaria di Milano. In via Pinacoteca c’era anche un’altra auto con un cristallo rotto: con ogni probabilità, era stata "visitata" anche quella dal 17enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si butta a terra all'Esselunga: "Ho fame" e gli regalano spesa. Poi sputa alla guardia

  • Mascherina obbligatoria per uscire: 250mila distribuite gratis a Monza e Brianza

  • Coronavirus, in Brianza 111 nuovi casi: al via la distribuzione (gratis) di mascherine

  • Coronavirus, nuova crescita di casi in Brianza: 141 nuovi contagi. A Monza oltre 500 positivi

  • La lettera dell'infermiera del San Gerardo: "Ho stretto le mani di chi moriva solo"

  • Coronavirus, 58 nuovi casi di contagio in un giorno a Monza e Brianza

Torna su
MonzaToday è in caricamento