Ladro di 17 anni sorpreso dopo un furto a bordo di un'auto

L'arresto a Lissone

Foto repertorio

Prima è arrivato un giovane con un borsone in spalla. Dietro di lui, una signora che urlava: "E’ lui, fermatelo". I carabinieri della compagnia di Desio hanno fermato il ragazzo – risultato minorenne - per un controllo: nella tracolla nascondeva un autoradio e un caricabatteria, appena rubati da un’auto in sosta, di proprietà delle donna che lo stava inseguendo.

Il furto d’auto è avvenuto a Lissone mercoledì mattina in via Pinacoteca, a due passi dalla stazione. Il giovanissimo topo d’auto è finito al carcere minorile Beccaria di Milano. In via Pinacoteca c’era anche un’altra auto con un cristallo rotto: con ogni probabilità, era stata "visitata" anche quella dal 17enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso Esselunga, otto Mini vinte nei supermercati di Monza e Brianza

  • Cercano di accoltellare Brumotti in centro a Monza: salvato dal giubbotto antiproiettile

  • Follia a Sesto: mamma si lancia col furgone contro la caserma dopo l'arresto del figlio

  • Maxi controllo in Brianza, 70 auto fermate in poche ore: multe e patenti ritirate per l'alcol

  • Precipita nel vuoto da una cascata di ghiaccio: Lorenzo muore sotto gli occhi dei suoi amici

  • Incidente a Cinisello Balsamo, uomo e donna investiti da un'auto: lui è gravissimo

Torna su
MonzaToday è in caricamento