Lissone, demoliscono la Ex Motta di via Zanella: le macerie finiscono in strada

Fortunatamente non c'è stato nessun ferito. Sul caso sta indagando la polizia locale

(Stefano Stan Vee/Fb)

Macerie e calcinacci che cadono in strada sotto i colpi di una ruspa. Sono le scene dell'abbattimento della ex Motta di via Zanella a Lissone. Operazioni, avvenute nei giorni scorsi e riprese da alcuni cittadini che hanno pubblicato le immagini sui social scatenando accese polemiche.

Fortunatamente nessuno in quel momento stava transitando sulla via Zanella. Il caso, comunque, avrà degli strascichi: la polizia locale di Lissone — interpellata da MonzaToday — ha fatto sapere che sono in corso accertamenti sul caso. Nello specifico i ghisa stanno verificando se chi ha demolito la struttura abbia commesso o meno illeciti; l'operazione era stata comunque autorizzata dal Municipio.

Sulle ceneri dell'ex fabbrica di dolci sorgerà un nuovo complesso commerciale: un supermercato, un negozio di prodotti per la casa e un fast-food sorgeranno sull'area che da diversi anni è stata lasciata all'incuria.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come eliminare i pesciolini argentati dalle nostre case

  • Paura al mercato di Macherio, si accascia a terra: trasportata in codice rosso all'ospedale

  • Litiga con la fidanzata poi cerca di farla finita: 37enne salvato a Monza

  • Perde il controllo dell'auto in Valassina, si schianta contro il guard rail e si ribalta

  • Omicidio a Cernusco, uomo ucciso nei box del condominio: freddato in auto a colpi di pistola

  • Alle porte della Brianza apre un nuovo supermercato

Torna su
MonzaToday è in caricamento