Non vuole comprare la droga, 32enne picchiato e rapinato in corso Milano

I fatti a Monza martedì sera. Indaga la polizia

Foto repertorio

Aggredito, picchiato e derubato per non aver accettato di comprare droga. Questo il racconto che un giovane di 32 anni, egiziano, ha fatto agli agenti della Questura di Monza che sono intervenuti nella serata di martedì in corso Milano. 

Secondo quanto ricostruito, poco prima delle 19 del 28 gennaio, il giovane straniero sarebbe stato avvicinato in corso Milano da un cittadino marocchino - al momento non identificato - che avrebbe proposto al 32enne di acquistare della droga. Al rifiuto del ragazzo poi la lite.

Il diverbio si è presto tarsformato in una violenta aggressione a cui avrebbe preso parte anche un complice dello spacciatore. I due pusher avrebbero prima tentato di portargli via il portafogli e poi lo hanno rapinato del telefono cellulare. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sull'episodio indaga ora la Questura. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ponti tibetani della Lombardia dove portare i bambini

  • Verano Brianza, Sofia uccisa a 25 anni da ubriaco mentre attraversa la strada

  • Cesano Maderno, uomo investito mentre attraversa la strada: è gravissimo

  • Giovani ragazze costrette a prostituirsi in un club privato a Varedo: sette arresti

  • Incidente stradale a Verano Brianza, travolge e uccide ragazza di 25 anni

  • Coronavirus, spostamenti e vacanze: cosa si può fare (e cosa no) dal 3 giugno

Torna su
MonzaToday è in caricamento