Senza biglietto, sale sul treno e litiga con il controllore: arrivano i carabinieri

È successo nel primo pomeriggio di mercoledì nella stazione di Arcore

Immagine repertorio

È salito sul treno al volo, proprio mentre si stavano chiudendo le porte. Senza biglietto. E si è trovato di fronte il controllore che gli ha chiesto il ticket. Lui, un 20enne marocchino, ha detto di volerlo acquistare sul treno e quando i controllore gli ha detto che il costo della tratta era di 6 euro (costo ordinario del biglietto più il supplemento) è nato un parapiglia. L'epilogo? Una denuncia per interruzione di pubblico servizio.

È successo intorno alle 13 di mercoledì 5 settembre nella stazione ferroviaria di Arcore. Una passeggera ha iniziato a riprendere la lite tra controllore e passeggero; appena il 20enne si è accorto del fatto le ha prima chiesto di cancellare la registrazione, poi avrebbe tentato di strapparle il telefono dalle mani. E proprio in questo frangente è intervenuto un carabiniere che si trovava sulla banchina del binario 1 della stazione.

Il militare ha sedato il litigio e chiamato i rinforzi. Il 20enne è stato fermato e denunciato per interruzione di pubblico servizio.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Monza usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il trucco a cui fare attenzione? Ha a che fare con una bottiglietta d’acqua

  • Precipita per diversi metri dal palazzone abbandonato di Desio: 32enne gravissima

  • Tragico incidente in moto: morto un uomo di 53 anni di Giussano

  • Controlli in un'officina a Muggiò, scoperto deposito di auto che "scottano"

  • Niente più code per la scelta del medico di base e per le esenzioni: ecco il numero per le prenotazioni

  • Tragedia in un'azienda a Casatenovo, operaio muore all'alba

Torna su
MonzaToday è in caricamento