La "maga dei Rolex" perde il suo tesoro: confiscati soldi e una villa per 1 milione di euro

I beni sono stati confiscati dopo il sequestro dello scorso 9 maggio. Ecco chi è la "maga"

Il precedente sequestro

Una villa di pregio con rubinetti in oro. E tre conti correnti con circa 50mila euro di attivo. La sezione autonoma misure di prevenzione del Tribunale ha disposto la confisca in primo grado dei beni sequestrati il 9 maggio del 2018 alla "maga dei Rolex", al secolo la 54enne Mariapiera Pesce, nata a Rho ma di origini sinti. 

"A seguito delle indagini patrimoniali svolte dalla divisione anticrimine - ha informato la Questura in una nota - alla donna sono stati sequestrati una villa di notevoli dimensioni a Brugherio con annesse pertinenze immobiliari e tre conti corrente con un saldo di oltre 50.000 Euro".

Chi è la maga dei Rolex

La ladra 54enne, con una lunga lista di denunce e precedenti alle spalle, nel tempo si è specializzata nel furto di gioielli di lusso ed orologi di pregio, prediligendo soprattutto Rolex. Motivo per cui è nota con il soprannome di "maga dei Rolex".

Fingendosi una cliente con capelli curati, ben vestita e poco appariscente, distraeva gli addetti alla vendita di note gioiellerie - comprese quelle del Quadrilatero - facendo credere di avere intenzione di acquistare diversi orologi o gioielli preziosi. Quando il personale mostrava alla donna i monili poi, con una speciale destrezza, sottraeva la refurtiva. 

Il primo furto a 13 anni 

Il lungo curriculum criminale di Mariapiera Pesce inizia nel 1978, quando la donna, ancora minorenne, riesce a mettere a segno il furto di due pellicce del valore di quasi quattro milioni di vecchie lire. 

Poi la "maga" passa ai gioielli: nel 2009 viene denunciata per il furto di un astuccio di diamanti per il valore di 50.000 euro e un braccialetto in oro giallo mentre tre anni più tardi finisce nuovamente nei guai per il furto un rotolo contenente braccialetti per il valore di oltre centomila euro. 

Nel 2016 poi la donna mette a segno un furto ai danni di una gioielleria di Milano rubando un Rolex modello Daytona del valore di 20.000,00 euro a cui segue un secondo colpo in cui riesce a impossessarsi di tredici gioielli per un valore di diverse decine di migliaia di euro.

Infine l'arresto per il furto di un Patek Philippe, in platino con brillanti e quadrante blu, avvenuto in una nota orologeria di via Montenapoleone.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Ragazzo investito a Crema, 18enne lotta per la vita al San Gerardo

  • Incidenti stradali

    Incidente a Missaglia, auto si schianta contro un muro: feriti 4 giovani

  • Cronaca

    Si presenta dai carabinieri per denunciare la perdita dei documenti e viene arrestato

  • Omicidi

    Sesto, donna morta in casa: uccisa con una coltellata al collo, il corpo trovato dal marito

I più letti della settimana

  • Alessandro e Andrea, gemelli nati a due mesi di distanza: il caso "eccezionale" a Monza

  • Incidente tra due auto in via Cavallotti, una si ribalta: sei ragazzi feriti. Foto

  • Pioltello, badante trovata morta in casa: il cadavere scoperto nella camera da letto

  • Milano, 16enne disabile massacrato a calci in faccia al Parco Nord: bullo piange per l'arresto

  • Cosa fare a Monza nel ponte di Pasqua, Pasquetta e 1° maggio

  • I 5 luoghi abbandonati più affascinanti di Monza e provincia

Torna su
MonzaToday è in caricamento