Emergenza in Veneto: la protezione civile di Monza in aiuto al comune di Taibon

In campo l'ingegner Mario Stevanin, inviato nel a Taibon, nel bellunese

Il comune di Taibon devastato dal maltempo

La protezione civile di Monza ha risposto alla richiesta di Anci, Associazione nazionale comuni italiani, che nei giorni scorsi aveva diramato un avviso per il reperimento di personale tecnico e amministrativo in grado di dare supporto ai comuni veneti colpiti dal maltempo.
 
Il comune di Monza ha inviato infatti il responsabile della protezione civile ingegner Mario Stevanin, nel Comune di Taibon Agordino (Belluno): l’impegno è finalizzato a svolgere i necessari sopralluoghi, valutare e stimare i danni ed espletare le necessarie attività di supporto al centro operativo comunale e all’ufficio tecnico per adottare atti di urgenza, rimuovere pericoli imminenti e ripristinare strutture ed edifici danneggiati.
 
"Siamo orgogliosi di mettere a disposizione delle comunità colpite dal maltempo le professionalità e il know-how maturato dal personale del Comune di Monza, è un esempio di collaborazione istituzionale e di sussidiarietà di grande rilievo", hanno spiegato Il sindaco Dario Allevi e l’assessore alla sicurezza e protezione civile Federico Arena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Monza e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, un caso di contagio in un'azienda ad Agrate: donna ricoverata a Bergamo

  • Coronavirus, primo caso anche a Monza: positivo paziente ricoverato al San Gerardo

  • Coronavirus, il primo giorno di "coprifuoco" per Monza: ecco tutti i divieti nella 'zona gialla'

  • Bar non chiude alle 18 e non rispetta ordinanza sul Coronavirus: scatta la denuncia

  • Lissone, trovato il corpo senza vita di un uomo in un campo in via Toti

Torna su
MonzaToday è in caricamento