Taglia il prato e brucia l'erba, scatta la perquisizione: 22enne arrestato per droga

I militari sono stati attirati sul posto dal fumo. La sorpresa poi nello zaino del ragazzo

Stava tagliando il prato, e ha bruciato l’erba. Il fumo ha attirato le forze dell’ordine e, quando i carabinieri sono giunti sul posto, hanno perquisito lo zaino dell’improvvisato giardiniere 22enne, incensurato. I militari hanno notato che dentro c’erano 62 grammi di hashish.

Il giovane così è stato arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti e di armi proibite. Nello zaino c’era un coltello a serramanico proibito dalla legge. Ora si trova nel carcere di Monza. Nessun provvedimento per il proprietario del campo che aveva commissionato il lavoro di taglio dell’erba al 22enne.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Monticello: trovati i due giovani che si sono schiantati sulla rotonda a 160 km/h

  • Il trucco a cui fare attenzione? Ha a che fare con una bottiglietta d’acqua

  • Tragico incidente in moto: morto un uomo di 53 anni di Giussano

  • Niente più code per la scelta del medico di base e per le esenzioni: ecco il numero per le prenotazioni

  • Controlli in un'officina a Muggiò, scoperto deposito di auto che "scottano"

  • Tragedia in un'azienda a Casatenovo, operaio muore all'alba

Torna su
MonzaToday è in caricamento