Rifiuti tossici a Mezzago: fermati 16 camion di veleni

Lo smaltimento avrebbe fruttato almeno un milione di euro. L'operazione condotta dalla Polizia Provinciale. I mezzi sono stati sequestrati dalla Procura di Milano: provenivano da Crotone

Rifiuti tossici (fonte: dalla rete)

MEZZAGO – Sedici tra tir e rimorchi stracarichi di rifiuti. La Brianza delle verdi colline trasformata in discarica. Un’altra ferita all’ambiente naturale della provincia inferta dalla malavita. I camion sono stati scoperti dalla polizia provinciale MB, nascosti su un terreno agricolo di Mezzago. Lo smaltimento dei rifiuti tossici avrebbe fruttato almeno un milione e mezzo di euro. I mezzi provenivano dalla provincia di Crotone ed erano di proprietà di una società specializzata nella movimentazione della terra. Le accuse sono pesanti: smaltimento abusivo rifiuti, creazione di discariche abusive e smaltimento non autorizzato di rifiuti. I mezzi sono stati sequestrati dal gip del Tribunale di Milano, Stefania Donadeo.

GUERRE STELLARI - Il maxi sequestro di rifiuti è il più vasto dopo quello messo a segno dall’operazione Star Wars. Nel settembre 2008 furono scoperti 140mila metri cubi di rifiuti tossici in tre cave a Desio, Seregno e Briosco. Idrocarburi, piombo, cadmio e cromo esavalente che avrebbero dovuto essere smaltiti come rifiuti speciali altamente inquinanti finivano invece nella nuda in potenziale