Minorenne in manette per spaccio: arrestato un 16enne

Nei guai un 16enne a Macherio: vendeva droga ai coetanei. Addosso e in casa droga, denaro e materiale per il confezionamento

Nello zainetto che aveva in spalla non c’erano libri e quaderni ma dosi di marijuana pronte per essere spacciate. Un ragazzo di 16 anni a Macherio è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Monza per detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

Lo studente, incensurato, è stato sottoposto dai militari a un controllo mentre si trovava in compagnia di alcuni coetanei a Macherio, in viale Regina Margherita.

Nello zainetto i carabinieri hanno rinvenuto venti grammi di marijuana suddivisa in 32 dosi e 245 euro probabile provento dell’attività di spaccio. I controlli poi sono proseguiti nell’abitazione del ragazzo dove nell’armadio della camera da letto sono stati rinvenuti altri sei grammi di sostanza stupefacente suddivisi in dieci dosi e materiale per il confezionamento.

La droga era destinata a finire tra le mani di altri minorenni coetanei del ragazzo: il 16enne è stato accompagnato nel carcere minorile Beccaria di Milano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Monza e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, un caso di contagio in un'azienda ad Agrate: donna ricoverata a Bergamo

  • Coronavirus, primo caso anche a Monza: positivo paziente ricoverato al San Gerardo

  • Coronavirus, il primo giorno di "coprifuoco" per Monza: ecco tutti i divieti nella 'zona gialla'

  • Bar non chiude alle 18 e non rispetta ordinanza sul Coronavirus: scatta la denuncia

  • Lissone, trovato il corpo senza vita di un uomo in un campo in via Toti

Torna su
MonzaToday è in caricamento