Sedicenne scappa dalla comunità, trovata di notte in piazza a Monza con la droga

La ragazza, con problemi di dipendenza da cocaina e cannabis, era in compagnia di due cittadini stranieri intenta a bere birra in piazza Diaz

Foto repertorio

Era seduta in piazza, a terra, di notte, tra bottiglie di birra vuote, con della marijuana in tasca, insieme a due uomini più grandi lei. Per nascondere la sua vera età agli agenti della polizia locale che hanno fermato i tre, nella notte di giovedì, durante un controllo a Monza in piazza Diaz, la ragazza ha fornito una falsa identità. 

Dietro quel viso da giovane donna in realtà c'era solo una bambina: sedici anni, problemi familiari e una dipendenza da cocaina e cannabinoidi con una lunga storia alle spalle fatta di fughe da comunità di recupero. La sedicenne si era allontanata da un centro di recupero di Pavia ed è stata denunciata per false generalità e riaffidata ai servizi sociali di Cantù. Trovata in possesso di marijuana, è stata anche segnalata alla prefettura. I due stranieri che erano con lei, un cittadino della Guinea e uno del Marocco, sono invece risultati in regola con i documenti.

Nell'ambito dei controlli, svolti dalle 21 del 18 settembre all'1 della notte di giovedì del 19 settembre, con l'ausilio di un'untià cinofila, gli agenti del NOST del comando di via Marsala hanno controllato i giardini pubblici di via Calatafimi, di via Praga e l'area di via Visconti. Proprio qui sono stati sequestrati 36 grammi di marijuana e due cittadini extracomunitari sono stati segnalati alla prefettura. I controlli sono proseguiti in piazza Indipendenza e in piazza Diaz dove è stata rintracciata la minorenne. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

controlli polizia locale-5

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si butta a terra all'Esselunga: "Ho fame" e gli regalano spesa. Poi sputa alla guardia

  • Mascherina obbligatoria per uscire: 250mila distribuite gratis a Monza e Brianza

  • Coronavirus, in Brianza 111 nuovi casi: al via la distribuzione (gratis) di mascherine

  • Coronavirus, nuova crescita di casi in Brianza: 141 nuovi contagi. A Monza oltre 500 positivi

  • La lettera dell'infermiera del San Gerardo: "Ho stretto le mani di chi moriva solo"

  • Negli ospedali lombardi oggi più dimessi che ricoverati: in Brianza 90 nuovi casi

Torna su
MonzaToday è in caricamento