Pallonate e calci contro le vetrate della scuola, nei guai quattro minorenni

I poliziotti domenica sera sono intervenuti presso l'istituto Leonardo Da Vinci

Immagine si repertorio

Partita di calcio e danneggiamenti

Hanno improvvisato una partita di calcio in tarda serata davanti a una scuola e hanno preso a pallonate e calci le vetrate dell’istituto. Il “divertente” gioco di un gruppetto di quattro giovani minorenni, tutti italiani, è terminato con l’arrivo della polizia di Stato, allertata da un residente che dal balcone di casa sua aveva assistito a tutta la scena.

L’intervento della polizia

I poliziotti sono arrivati in via Monte Amiata e hanno sorpreso i ragazzi mentre giocavano a calcio sul piazzale antistante l’Istituto Leonardo Da Vinci dove avevano completamente distrutto anche una porta. Tutti senza documenti, sono stati accompagnati in commissariato dove sono stati indagati in stato di libertà per danneggiamento e riaffidati ai propri genitori.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Commando assalta la banca, sfondano la vetrata con il camion e portano via il bancomat

  • Politica

    Spese pazze, condannati ex consiglieri Renzo Bossi e Nicole Minetti

  • Cronaca

    Donna cade da cavallo, trasportata in ospedale in elisoccorso: è gravissima

  • Attualità

    Monza, sciopero dei mezzi pubblici il 21 gennaio: info e orari

I più letti della settimana

  • Critica il Caffè Zucchi di Monza su Google, il gestore: "Non tollero i culattoni, froci e simili"

  • Macchine vendute e mai consegnate, società fallita: arrestati i titolari di Antonini auto

  • Incidente sull'A4, schianto fra tre camion: autostrada chiusa e traffico in tilt

  • Follia a bordo del treno, passeggero devasta un finestrino: convoglio fermo e circolazione in tilt

  • Scopre che lei in realtà è una trans, scoppia la furibonda lite in piazza: espulsa dall'Italia

  • Lo fermano per strada e gli "regalano" la frutta, ma è una truffa: ecco come funziona

Torna su
MonzaToday è in caricamento