Monza, vuole aprire un conto, ma i documenti sono falsi: arrestata

Una donna di trent'anni è stata arrestata nei giorni scorsi dai Carabinieri. I militari l'hanno colta in flagrante dopo essere stati avvisati dal direttore della filiale

Ha tentato di aprire un conto in banca, ma usando i documenti  di un'altra persona. Una donna è stata arrestata nei giorni scorsi dai Carabinieri di Monza mentre si trovava allo sportello del Banco di Desio. Cercava  di convincere l'impiegata ad aprire le pratiche. Il direttore, però, insospettito dall'atteggiamento della donna, ha preso tempo con alcune scuse, avvertendo nel contempo i Carabinieri. All'arrivo, i militari hanno potuto verificare che in effetti il documenti di identità presentato apparteneva a una donna di Napoli, ma recava la foto della truffatrice. Particolare interessante, non era mai stata presentata denuncia di smarrimento o furto della carta.  M.V., nata in Campania, 30 anni, è stata arrestata e ora si trova nel carcere di Monza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ponti tibetani della Lombardia dove portare i bambini

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Cesano Maderno, uomo investito mentre attraversa la strada: è gravissimo

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Giovani ragazze costrette a prostituirsi in un club privato a Varedo: sette arresti

  • Incidente ad Agrate, schianto tra due auto in via Archimede: morta pensionata di Brugherio

Torna su
MonzaToday è in caricamento