venerdì, 31 ottobre 10℃

Comunicato stampa

Com. Stampa: Risultati dello screening gratuito l'osteoporosi CAM

Comunicato -  
monica
Inserito da monica 19 luglio 2012

Monza, 19 luglio 2012 - Grande successo per la giornata di screening gratuito e prevenzione dell'osteoporosi tenutasi al CAM, Centro Analisi Monza, l'11 luglio scorso con il Patrocinio del Comune di Monza.L'iniziativa ha permesso a numerosi pazienti una diagnosi precoce della patologia, che risulta essere la più diffusa a carico del sistema scheletrico ed è caratterizzata da un'alta incidenza sulla popolazione. L'osteoporosi viene chiamata anche "malattia silenziosa", perché può progredire diversi anni prima di essere diagnosticata e si manifesta palesemente solo quando si presentano le conseguenze più evidenti, come fratture ossee. La diagnosi precoce è dunque fondamentale per prevenire il rischio di fratture e complicazioni.

I dati emersi dallo screening organizzato grazie alla collaborazione del Dr. Alberto Borgonovo, responsabile dell'ambulatorio CAM di prevenzione e cura dell'osteoporosi, hanno messo in evidenza risultati particolarmente significativi sotto il profilo diagnostico. Tra i pazienti monzesi che si sono sottoposti agli esami è emersa un'incidenza maggiore rispetto alla media nazionale di alterazioni del metabolismo osseo,che hanno riguardato circa il 60% delle persone sottoposte alla valutazione. Nello specifico, sono stati rilevati casi di osteopenia e osteoporosi rispettivamente nel 28% e nel 24% delle visite, con l'8% di incidenza di osteoporosi grave e fratture patologiche, una percentuale ben superiore a quella della media nazionale, che si attesta intorno all'1,5%.

Si è potuto inoltre costatare che l'età media delle persone che hanno prenotato l'esame è stata di 55 anni, notevolmente inferiore a quella degli screening non mirati, cui fa ricorso una popolazione la cui età è in media di 64 anni. Da ciò si evince una crescente sensibilità all'argomento e un'importante consapevolezza dei fattori di rischio e delle problematiche legate all'osteoporosi, ma soprattutto si è potuto diagnosticare l'osteoporosi in pazienti che non presentavano sintomi evidenti. Tale aspetto è di fondamentale importanza, perché permetterà loro di intraprendere un percorso terapeutico finalizzato a prevenire il rischio di fratture e ulteriori complicazioni.

L'iniziativa è inserita nel più ampio progetto Costruttori di salute, con cui il CAM promuove incontri e attività di informazione medico - scientifica e propone visite mediche gratuite, per consentire a chiunque lo desideri un controllo mirato del proprio stato di salute.

 

 

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

San Gerardo