Un assegno da 150mila euro per i medici della facoltà di Monza

L'associazione Cancro Primo Aiuto ha donato un assegno da 150mila euro a favore della facoltà monzese di Medicina e Chirurgia dell'università Milano-Bicocca. Il fondo verrà utilizzato per permettere a un giovane medico di specializzarsi in pneumologia

La consegna dell'assegno

MONZA -  Un assegno da 150 mila euro, questo il regalo che l’associazione Cancro Primo Aiuto ha voluto fare alla Facoltà di Medicina di Monza. Il fondo, ora a disposizione dell’università Milano-Bicocca, permetterà a un giovane medico di seguire i cinque anni della scuola di specializzazione in Pneumologia.

A riceverlo dalle mani di Massimo Manelli, presidente vicario della onlus monzese  e Flavio Ferrari,  amministratore delegato