Monza, maxi bollette cellulari: la Guardia di Finanza ieri in Comune

Le Fiamme Gialle si sono recate a Palazzo per acquisire la documentazione relativa alle maxi bollette sui telefonini. Nella vicenda risulta indagato anche l'ex ministro ed assessore all'Urbanistica Paolo Romani

MONZA - La  Guardia di Finanza è stata l'altro ieri pomeriggio a Palazzo in merito alla vicenda delle maxi-bollette dei telefonini sollevata dalla stampa locale.  I finanzieri hanno richiesto le carte relative ai contratti dopo le maxi bollette dei giorni scorsi. Al Comune era stata notificata una bolletta da circa mezzo milione di euro. L'Amministrazione ha spiegato  che i vecchi contratti prevedevano tariffe a consumo per i nuovi smartphone recentemente assegnati ai politici: da qui il costo esorbitante per ogni megabyte scaricato.

Sul registro degli indagati è finito per il momento  l'ex ministro Paolo Romani, accusato di peculato: dovrà spiegare le ragioni di una bolletta da cinquemila euro in due mesi sull'utenza intestata al Comune, e a cui, pare, rispondeva la figlia. Romani si è già difeso affermando di avere diversi cellulari, e che verosimilmente l'apparecchio sarebbe stato dimenticato a Milano durante i viaggi a Roma.

Potrebbe interessarti

  • La scopa elettrica senza fili conviene per davvero?

  • Il colore di capelli più cool dell’estate? È l’Icy White

  • Casa piccola? Gli errori da non fare quando la si arreda

  • Fuga da Monza: in mountain-bike da Paderno al traghetto di Leonardo

I più letti della settimana

  • Malore mentre fa il bagno nell'Adda, 42enne muore dopo essere stato soccorso in acqua

  • Grosso incendio alla stazione di Monza: fumo in tutta la zona

  • Evade ma l'auto va in panne sotto il temporale, soccorso dai carabinieri e arrestato

  • Incidente in tangenziale Est a Carugate, auto finiscono fuori strada e una si ribalta: due feriti

  • Perde il controllo della moto in Valassina e cade sulla rampa a Monza: soccorso 73enne

  • Sta male mentre fa il bagno, morto Said "pilastro" della comunità islamica di Carnate

Torna su
MonzaToday è in caricamento