Calcioscommesse: arrestato il brianzolo Stefano Mauri

Il capitano della Lazio è stato fermato questa mattina all'alba dagli uomini dell'Arma. Al centro delle indagini ci sono le presunte combine di partite nel campionato scorso. La carriere del centrocampista brianzolo con il vizio del gol

LESMO - E' brianzolo, ed ha il vizio del gol. Forse non solo quello. Stefano Mauri  è stato arrestato all'alba nell'ambito dell'inchiesta sul calcio scommesse della Procura di Cremona. Trentadue anni, da sette alla Lazio, è stato fermato per le presunte combine nelle partite Lazio-Genoa e Lecce-Lazio  nella stagione 20010-2011. La carriera di Mauri inizia in Brianza nella Casati Arcore, per poi passare al Monza, al Brugherio e quindi al Meda. La serie A arriva nel 2001 col Modena, seguita dal Brescia e dall'Udinese. Nella sua carriera, dopo l'esordio avvenuto nel 2004, ci sono anche 6 presenze in Nazionale tra Lippi e Donadoni.

LAZIO - Mauri arriva alla Lazio nella stagione 2005-2006 e risale le gerarchie interne allo spogliatoio fino a diventarne capitano. La stagione sotto la lente di ingrandimento è, come si diceva, quella 2010-2011, in cui il centrocampista si è espresso su buoni livelli, così come in quella appena terminata, in cui ha segnato la rete che ha dato alla Lazio la vittoria nel derby di ritorno. L'ultima rete l'ha segnata con una rovesciata spettacolare nel 3-1 contro il Napoli.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Eventi

      Ubriaco si schianta contro un palo e si allontana a piedi: "Stavo passeggiando"

    • Cronaca

      La prostituta non corrisponde alle foto, lui rinuncia ma lei vuole lo stesso i soldi

    • Politica

      Aborto, in Brianza la pillola Ru486 non si usa: i dati

    • Cronaca

      Ladra sorpresa con gli abiti nella borsa all'Oviesse: denunciata una donna di 45 anni

    I più letti della settimana

    • L'ospedale San Gerardo assume 47 nuovi infermieri

    • Il prato dell'ex Ippodromo dopo la messa del Papa: "Grazie per il rispetto dei pellegrini"

    • Ruba un’auto ma si trova di fronte il proprietario: ladro picchiato e arrestato

    • Maxi sequestro di immobili e beni per un imprenditore brianzolo "sconosciuto al fisco"

    • Gioia e commozione accolgono Papa Francesco al Parco di Monza

    • Giovane trovato senza vita in stazione a Ceriano Laghetto

    Torna su
    MonzaToday è in caricamento