Monza, Marco Materazzi e i suoi tatuaggi: li fa nello studio di Alessandra Maggiora

L'ex difensore di Inter e Nazionale si fida solo di Alessandra, che ha lo studio in via San Gottardo. Una professionista da cui sono passsati anche tanti altri grandi nomi


Lui è stato tutto e il contrario di tutto: amatissimo dai tifosi e odiato dalle curve avversarie, difensore rude e tiratore di punizioni e rigori, giocatore nelle serie minori e match winner in Coppa del Mondo: a Marco Materazzi non è mancato nulla. Lei è una monzese "da esportazione": sa fare la body art come pochi.  La fama lui se l'è guadagnata sul campo, lei invece con il passaparola.

Lei è Alessandra Maggiora Vargano,  e nel suo studio in via San Gottardo sono passati in tanti. Da Ibrahimovic a Cannavaro per arrivare a Matrix, che è un habitué. Evidentemente Alessandra deve essere brava. A raccontarlo è proprio l'ex difensore di Inter e Nazionale a un tifoso che gli chiede chi è l'autrice dei disegni che sfoggia. Lui risponde su Twitter scrivendo nome e numero di telefono. Mai vista pubblicità migliore...

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Scippatore in bicicletta arrestato: era "l'incubo" delle nonnine

    • Cronaca

      Ladri scatenati nelle scuole a Monza: razzia nei laboratori del Frisi

    • Incidenti stradali

      Perde il controllo dell'auto e si schianta: portato via in elisoccorso sulla Valassina

    • Cronaca

      Concerti di Ligabue a Monza, controlli della Guardia di Finanza: 24 denunce

    I più letti della settimana

    • Liga Rock Park a Monza, vademecum per chi arriva al Parco

    • Prato della Gerascia, il concerto green per Ligabue non lascia il segno

    • Incidente mortale a Oliveto Lariano: morto Yuri Maffi di Muggiò

    • Incidente mortale a Onno: perde la vita un 28enne di Muggiò

    • Al Parco di Monza si "urla contro il cielo", Ligabue in concerto

    • Muggiò, i ladri svaligiano un appartamento con dentro i padroni di casa

    Torna su
    MonzaToday è in caricamento