Carate Brianza, uomo trovato senza vita in casa: morto 69enne

Il decesso era avvenuto ormai da diverso tempo. Il ritrovamento

Immagine di repertorio

Tragedia della solitudine, a Carate Brianza. Un uomo di 69 anni è stato trovato senza vita sul divano del salotto del suo appartamento, in via Pascoli. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri di Seregno e dei medici legali, il pensionato era morto da almeno dieci giorni. A causa anche del caldo, il corpo era già in avanzato stato di decomposizione.

Difficile accertare le cause della morte: con ogni probabilità, si è trattato di un malore improvviso e dunque di una morte naturale. Solo in casa, non era sposato e non aveva figli. Non è riuscito nemmeno a chiedere aiuto. A lanciare l’allarme è stato un vicino di casa, insospettito dal cattivo odore che proveniva dall’appartamento e dal fatto che da molti giorni non vedeva più l'uomo, che non rispondeva nemmeno al telefono.

Il 69enne viveva da solo nella frazione di Agliate di Carate Brianza. Era conosciuto anche a Desio, dove per molti anni aveva lavorato in un’azienda metalmeccanica e pure ad Assago, dove si era trasferito dopo essere andato in pensione. Era arrivato a Carate Brianza pochi anni fa.

Potrebbe interessarti

  • Idee per il weekend: 5 mete a meno di 150 km da Monza

  • Le 5 migliori gelaterie di Monza e Brianza

  • Via dalla città: i 5 migliori luoghi per un pic-nic in Lombardia

  • Lavello in acciaio: come pulirlo in maniera naturale

I più letti della settimana

  • C'è una bomba da disinnescare, chiusi alcuni tratti dell'autostrada A4 domenica 16 giugno

  • Carate Brianza, uomo trovato senza vita in casa: morto 69enne

  • Fan e sostenitori fuori dalla casa pignorata di Morgan a Monza: sfratto rinviato

  • Intelligenza artificiale per assumere: ecco come cambiano i colloqui in Esselunga

  • Sequestra una donna, la picchia per tutta la notte e la violenta nella sua roulotte: arrestato

  • Guida ubriaco l'auto dell'amico, travolge e uccide un 22enne poi scappa: arrestato

Torna su
MonzaToday è in caricamento