Trovato senza vita sulla tomba della moglie al cimitero a Monza: morto 77enne

L'uomo aveva ancora tra le mani l'innaffiatoio con cui si stava prendendo cura dei fiori sulla lapide della compagna deceduta nel 2010

Immagine di repertorio

Si  accasciato e ha esalato l'ultimo respiro vicino a dove riposa la donna che ha amato per una vita intera. In un abbraccio simbolico che li ha uniti anche di fronte alla morte. Dramma lunedì mattina a Monza, all'interno del cimitero urbano.

Intorno alle 11 alcuni passanti hanno chiesto l'intervento dei soccorsi del 118 per un uomo probabilmente colto da un malore improvviso a ridosso dell'ingresso di via Nievo. I presenti hanno visto il pensionato, 77 anni, residente in via Amati, accasciarsi sulla tomba della moglie deceduta all'eta di 63 anni nel 2010. 

Purtroppo inutili i soccorsi: i sanitari del 118 hanno potuto soltanto constatare il decesso dell'uomo che aveva ancora tra le mani l'innaffiatoio con cui tutti i giorni si prendeva cura dei fiori deposti sulla lapide della moglie. Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della polizia locale del comando di via Marsala.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in tangenziale Est, schianto tra due auto e un camion: due morti e due feriti

  • Come eliminare i pesciolini argentati dalle nostre case

  • Paura al mercato di Macherio, si accascia a terra: trasportata in codice rosso all'ospedale

  • Incidente in tangenziale tra auto, furgone e tir: uomo e donna sbalzati sull'asfalto, morti

  • Alle porte della Brianza apre un nuovo supermercato

  • Perde il controllo dell'auto in Valassina, si schianta contro il guard rail e si ribalta

Torna su
MonzaToday è in caricamento