Uomo trovato senza vita in casa, morto per intossicazione da monossido di carbonio

All'origine della tragedia forse un malfunzionamento della caldaia

Da qualche tempo i familiari non riuscivano più a mettersi in contatto con l'uomo e hanno dato l'allarme. E' stato così che a Cologno Monzese, intorno alla una di martedì, i vigili del fuoco hanno trovato senza vita nella sua abitazione un sessantenne.

L'uomo è morto all'interno del suo appartamento e ad ucciderlo probabilmente è stato il monossido di carbonio. I pompieri sono entrati nell'abitazione da cui il proprietario non rispondeva e lo hanno trovato senza vita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stando ai primi accertamenti pare che all'origine della tragedia ci possa essere il malfunzionamento di una caldaia. Le esalazioni sarebbero state fatali per l'uomo, morto intossicato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si butta a terra all'Esselunga: "Ho fame" e gli regalano spesa. Poi sputa alla guardia

  • Mascherina obbligatoria per uscire: 250mila distribuite gratis a Monza e Brianza

  • Coronavirus, in Brianza 111 nuovi casi: al via la distribuzione (gratis) di mascherine

  • Coronavirus, nuova crescita di casi in Brianza: 141 nuovi contagi. A Monza oltre 500 positivi

  • La lettera dell'infermiera del San Gerardo: "Ho stretto le mani di chi moriva solo"

  • Coronavirus, 58 nuovi casi di contagio in un giorno a Monza e Brianza

Torna su
MonzaToday è in caricamento