Giussano, uomo scomparso nei pressi del laghetto: ricerche in corso

L'uomo potrebbe essersi gettato in acqua togliendosi la vita. Una squadra di sommozzatori dei vigili del fuoco sta cercando il corpo nello specchio d'acqua del comune brianzolo. Esclusa l'ipotesi dell'omicidio

Sommozzatori di Milano stanno cercando il corpo (foto: dal web)

GIUSSANO -  Carabinieri e vigili del fuoco al lavoro al laghetto di Giussano: si sta cercando un uomo di 56 anni residente in paese. Sulle sponde del lago sono stati ritrovati il suo cappotto, il portafogli contenente i documenti e una bicicletta.  I soccorritori stanno cercando di capire se l'uomo si sia gettato nel laghetto togliendosi la vita. Ma non è escluso che sia scomparso nei paraggi per ragioni ancora da chiarire. Le ricerche sono condotte da una squadra di sommozzatori dei vigili del fuoco giunta da Milano: le operazioni sono cominciate verso le dieci della mattinata di venerdì e alle 11:30 e sono ancora in corso, senza esito. Parrebbero comunque da escludere le ipotesi dell'omicidio e dell'incidente.

TROVATO IL CADAVERE DELL'UOMO SCOMPARSO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Monza e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, un caso di contagio in un'azienda ad Agrate: donna ricoverata a Bergamo

  • Coronavirus, primo caso anche a Monza: positivo paziente ricoverato al San Gerardo

  • Coronavirus, il primo giorno di "coprifuoco" per Monza: ecco tutti i divieti nella 'zona gialla'

  • Bar non chiude alle 18 e non rispetta ordinanza sul Coronavirus: scatta la denuncia

  • Lissone, trovato il corpo senza vita di un uomo in un campo in via Toti

Torna su
MonzaToday è in caricamento