Muggiò, allarme monossido: paura per due bambini e una giovane mamma

I fatti mercoledì

IMMAGINE DI REPERTORIO

Una bimba di poco più di un mese, il fratellino di cinque anni la mamma di 34. Mercoledì sera, tutta la famiglia ha rischiato molto e si è ritrovata viva per miracolo. Colpa della canna fumaria che si è ostruita. I locali del piccolo appartamento situato in un condominio di viale della Repubblica si sono riempiti di gas insapore, incolore, inodore. Ma letale.

A salvare tutti sono stati i vigili del fuoco di Monza, il 118, gli agenti della polizia locale di Muggiò. Trasportati in gravi condizioni all’ospedale San Gerardo di Monza, si sono salvati in extremis e ora non sono più in pericolo di vita. La mamma è già stata dimessa. Restano in osservazione in pediatria i bambini.