Abbandonano rifiuti in piazza a Lissone ma le telecamere li incastrano: multe da 600 euro

Grazie alle riprese del sistema di videosorveglianza gli agenti della polizia locale sono riusciti a risalire ai responsabili di tre distinti abbandoni avvenuti nel giro di una settimana

L'abbandono dei rifiuti

Erano convinti che nessuno li stesse guardando invece l’occhio elettronico del sistema di videosorveglianza di Piazza Mercato, a Lissone, li aveva appena immortalati.

Tre persone - responsabili di tre diversi abbandoni di rifiuti - sono state identificate grazie alle immagini riprese dalle videocamere. I filmati mostrano tre uomini che scaricano una latta di vernice e sacchi di indifferenziata, accatastando i rifiuti dietro ai bagni pubblici di Piazzale degli Umiliati. Gli agenti sono già riusciti a risalire ai responsabili di tre distinti abbandoni di rifiuti avvenuti la scorsa settimana in Piazzale degli Umiliati. Si tratta di tre episodi che vedono coinvolti cittadini italiani – di cui due lissonesi – avvenuti in due casi su tre in pieno giorno. Solo nel terzo caso, lo scarico è avvenuto in tarda serata.

Sono ancora in corso gli accertamenti per procedere con la fase sanzionatoria: i responsabili saranno tenuti al pagamento  di una multa pari a seicento euro. Non essendovi rilievi penali, non ne seguirà denuncia per il fatto commesso.

“L’attività della Polizia Locale ha portato ad accertare nell’ultima settimana tre abbandoni su pubblica via - afferma Valerio Azzollini, vice-comandante della Polizia Locale di Lissone - Comportamenti sempre molto diffusi, ma che l’utilizzo della tecnologia in uso consente di potere accertare e sanzionare con sempre maggiore efficacia”.

“Prosegue l’attività di controllo del territorio mediante l’ausilio di telecamere, strumenti che già avevano permesso lo scorso aprile di identificare gli autori di un abbandono di rifiuti nei pressi della SP6 - sottolinea Concettina Monguzzi, sindaco di Lissone - con l’ausilio di dispositivi fissi e mobili, possiamo contrastare con maggior efficienza chi agisce senza rispetto delle regole”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Cinisello Balsamo, bimba di 4 anni investita da auto: soccorsa e portata al San Gerardo

  • Visite e tamponi post covid gratis in Lombardia: a Monza un solo nuovo caso

  • Auto rubate smontate in pausa pranzo e rivendute in un demolitore di Monza: 10 arresti

  • Aggredita insieme al suo volpino da due pitbull lasciati liberi: portata via in codice giallo

  • La cocaina in macelleria a Monza e il giro d'affari da 20mila euro a settimana: 12 arresti

  • Mascherine obbligatorie in Lombardia fino al 14 luglio: "Fa caldo, ma la indosso anche io"

Torna su
MonzaToday è in caricamento