Dà a passante il figlio appena nato: "Non posso tenerlo"

Singolare episodio senza, per fortuna, conseguenze di salute per il neonato. Una donna, stanotte, ha incrociato una passante a Monza e le ha datao in braccio suo figlio dicendo di non poterlo accudire

Stanotte, dopo le 24, una donna che stava camminando a Monza si è vista consegnare letteralmente tra le braccia un bimbo appena partorito, da parte di una passante, una ragazza pare italiana, presunta madre, che le avrebbe spiegato di non avere la possibilità di tenerlo.

La donna ha portato il neonato in un istituto religioso e da lì immediatamente all'ospedale di Vimercate.

Il bambino sta bene e i militari stanno ora indagando sull'accaduto.

Potrebbe interessarti

  • Le 5 migliori piscine all'aperto della provincia di Monza

  • Bando per l'assegnazione di oltre 200 alloggi tra Monza, Villasanta e Brugherio: le domande

  • Dove organizzare una gita nei dintorni di Monza

  • Tutti i consigli per tenere lontane le formiche dalla propria casa

I più letti della settimana

  • Il papà non la fa uscire con le amiche, 17enne cerca di uscire dalla finestra e cade, è grave

  • Tragedia in ditta, operaio di 35 anni muore colpito da un tubo di metallo

  • Morgan in diretta dalla casa sotto sfratto, i toni si accendono e arriva la polizia

  • Le 5 migliori piscine all'aperto della provincia di Monza

  • Muore all'ospedale di Vimercate e dona gli organi: salva quattro persone

  • Incidente in viale delle Industrie a Monza: donna intrappolata tra le lamiere contorte di una Smart

Torna su
MonzaToday è in caricamento