Dà a passante il figlio appena nato: "Non posso tenerlo"

Singolare episodio senza, per fortuna, conseguenze di salute per il neonato. Una donna, stanotte, ha incrociato una passante a Monza e le ha datao in braccio suo figlio dicendo di non poterlo accudire

Stanotte, dopo le 24, una donna che stava camminando a Monza si è vista consegnare letteralmente tra le braccia un bimbo appena partorito, da parte di una passante, una ragazza pare italiana, presunta madre, che le avrebbe spiegato di non avere la possibilità di tenerlo.

La donna ha portato il neonato in un istituto religioso e da lì immediatamente all'ospedale di Vimercate.

Il bambino sta bene e i militari stanno ora indagando sull'accaduto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il trucco a cui fare attenzione? Ha a che fare con una bottiglietta d’acqua

  • Precipita per diversi metri dal palazzone abbandonato di Desio: 32enne gravissima

  • Tragico incidente in moto: morto un uomo di 53 anni di Giussano

  • Controlli in un'officina a Muggiò, scoperto deposito di auto che "scottano"

  • Niente più code per la scelta del medico di base e per le esenzioni: ecco il numero per le prenotazioni

  • Tragedia in un'azienda a Casatenovo, operaio muore all'alba

Torna su
MonzaToday è in caricamento