La Cgil: "Per i vigili del fuoco occorre un vero posto di comando"

Il sindacato protesta contro i ritardi accumulati nella realizzazione della nuova caserma. "Si lavora in condizioni precarie", dice. E chiede meno sprechi

I vigili del fuoco in via Mauri

"Il nuovo comando di via Cavallotti è finora costato 5 milioni di euro. E' terminato nel 2011 e chissà quando potrà ospitare gli uffici amministrativi". La Cgil è molto dura e affida a un comunicato le sue proteste circa la mancanza di strutture adeguate per i vigili del fuoco di Monza e della Brianza, che, si legge, "merita un comando professionale, preparato ed efficiente".

Oggetto di polemica anche la nuova sede operativa di via Mauri, che deve essere già rinnovata dopo le pioggie di questo agosto: servirà almeno un milione di euro. Ma non solo strutture. "Il nuovo dispositivo di soccorso - continua la Cgil - aumenta l'utilizzo del personale volontario fino ad arrivare al 40% degli interventi totali nel 2011".

La Cgil non ritiene inutile il personale volontario, anzi, ma "non deve essere sostitutivo della carenza cronica degli organici".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Shock per liceo Frisi di Monza, due studenti si tolgono la vita. La preside: "Profondo dolore"

  • Incidente in autostrada A4, auto ribaltata: gravissimo 27enne

  • Le auto e gli affari con la cocaina, sgominata rete di spacciatori: 11 arresti

  • Tornano le giostre a Limbiate, sulle ceneri di Greenland sorgerà un nuovo luna park

  • Incidente in autostrada A4 ad Agrate Brianza, morto ragazzo di 27 anni

  • Crollo in via Bergamo a Monza, pezzi di cornicione precipitano al suolo da nove metri

Torna su
MonzaToday è in caricamento