domenica, 23 novembre 2℃

Lavoro, AREU cerca 20 persone da inserire nel suo call center

Le nuove assunzioni sono necessarie per l'estensione del Numero unico di emergenza alle province di Como, Lecco, Bergamo e Monza e Brianza

Redazione 16 agosto 2012

MONZA - AREU cerca operatori di call center. Il progetto di attivazione del numero unico d'emergenza 112 di Varese, voluto dalla regione Lombardia e realizzato da Areu, è stato di recente esteso al territorio di Como e, a breve, il call center varesino sarà il riferimento anche per le province di Lecco, Monza-Brianza e Bergamo. Tale estensione richiede il reclutamento di personale da impiegare presso il call center aperto a Varese che dovrà coprire il territorio di 5 province: servono almeno 20 operatori in più. La Regione ha deliberato che la gestione del servizio Nue 112 avvenga attraverso la sinergia tra personale pubblico e Lavori socialmente utili, avvalendosi dell'inserimento di lavoratori in Cassa integrazione o in mobilità ai sensi del decreto legge n.468/1997. L'Areu fa sapere, attraverso una nota diffusa oggi, che il facsimile della domanda e le informazioni per poter concorrere al reclutamento sono riportate sul sito www.areu.lombardia.it.
(ANSA)

Annuncio promozionale

lavoro
offerte lavoro

Commenti