Controlli in una rivendita di auto, la polizia scopre officina abusiva a Cinisello Balsamo

I responsabili sono stati denunciati per reati ambientali riferiti al trattamento e stoccaggio di rifiuti speciali, pericolosi e non, e le attrezzature dell'officina sono state sequestrate

Un'attività di rivendita e poi l'officina dove i veicoli venivano riparati e i pneumatici stoccati senza alcuna autorizzazione. La polizia locale di Cinisello Balsamo la settimana scorsa ha scoperto un'officina abusiva durante un’ispezione presso la sede di un rivenditore di auto, nella zona industriale del comune milanese alle porte della Brianza.

Durante l’intervento gli agenti si sono accorti della presenza di rifiuti riconducibili a un'attività connessa a riparazioni auto che veniva effettuata all'interno del capannone di vendita in uno spazio appositamente ricavato. L’officina, non essendo autorizzata, era abusiva. In alcuni locali contigui sono stati rinvenuti numerosi pneumatici in disuso, circa 450, stoccati in modo non conforme, e nel cortile numerose parti di carrozzeria e meccaniche, appartenenti ad auto, e altri 100 pneumatici.

Al termine dell’ispezione i responsabili sono stati denunciati all'autorità giudiziaria per reati ambientali riferiti al trattamento e stoccaggio di rifiuti speciali, pericolosi e non, e le attrezzature dell'officina sono state sequestrate.

Il sindaco Giacomo Ghilardi spiega: "E' un nuovo duro colpo all'illegalità. Dopo anni di tolleranza abbiamo iniziato un lavoro capillare di controlli sul territorio che ci sta permettendo di scoprire e sanzionare chi esercita abusivamente un’attività o accatasta rifiuti speciali pericolosi illegalmente mettendo in pericolo la salute di tutti i cittadini". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Monza e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Pitbull azzanna padrone ai genitali, 40enne uccide il suo cane per salvarsi

  • Coronavirus, primo caso anche a Monza: positivo paziente ricoverato al San Gerardo

  • Coronavirus, contagi anche nel Milanese. Chiuse le università lombarde

  • Coronavirus, il primo giorno di "coprifuoco" per Monza: ecco tutti i divieti nella 'zona gialla'

  • Nova Milanese, azzannato alle parti intime dal suo cane: 40enne in ospedale

Torna su
MonzaToday è in caricamento