sabato, 19 aprile 5℃

Massacra l'amica con 30 coltellate, poi precipita dal balcone

La tragedia si è consumata a Ferriere, provincia di Piacenza. L'omicida è di Bovisio Masciago, la vittima di Milano. Avevano pranzato assieme, poi un litigio violentissimo avrebbe portato alla tragedia

Redazione24 luglio 2012

BOVISIO MASCIAGO - Ha accoltellato l'amica, al culmine di un violento litigio, e poi è caduta dal balcone. E' finita nel sangue la vacanza di due giovani amiche a Ferriere, sull'Appenino piacentino. Monica Sabrina Montagna, 29 anni, ha ferito a morte, con un lungo coltello da cucina, Annalisa Lombardi, 28 anni, e poi è precipitata dal balcone in quello che in un primo momento sembrava essere un tentativo di suicidio. Ipotesi - al momento la più accreditata dai carabinieri - a cui però col passare delle ore sembra affiancarsene un'altra: quella cioé che la ragazza stesse cercando di fuggire mentre un vicino di casa, allarmato dalle urla, tentava di entrare nell'appartamento. I carabinieri di Bobbio e del nucleo investigativo di Piacenza, coordinati dal sostituto procuratore Ornella Chicca, stanno cercando di far luce su questo omicidio all'apparenza senza un perché.

AMICHE - Monica e Annalisa si conoscevano da tempo ed erano a Ferriere per trascorrere una breve vacanza. Una pausa dagli impegni di tutti i giorni e, forse, anche il tentativo per Monica di lasciarsi alle spalle un brutto periodo. Da qualche tempo sembra infatti che la ragazza, di Bovisio Masciago (Monza), soffrisse di depressione. L'amica, di Milano, le era stata molto vicina e aveva acconsentito a questa parentesi in montagna proprio per starle ancora di più accanto. E invece, dopo aver pranzato insieme nella casa prestata da un cugino di Monica, è scoppiato un violento litigio.

LA RICOSTRUZIONE - Alcuni vicini di casa hanno riferito di aver sentito delle urla provenire dall'appartamento. Lì i carabinieri hanno trovato Annalisa, in una pozza di sangue, ferita da numerose coltellate che l'hanno raggiunta in diverse parti del corpo, tra cui il collo, mentre Monica era ferita a terra dopo il volo dal balcone. Subito soccorsa, la giovane omicida è stata trasferita con l'elisoccorso all'ospedale di Parma. Ha una ferita alla testa, ma non sarebbe in pericolo di vita. Sarà lei, appena potrà rispondere alle domande degli inquirenti, a chiarire il motivo che l'ha spinta a impugnare il coltello e ad accanirsi nei confronti dell'amica.

Annuncio promozionale

(ANSA)

Annalisa Lombardi
Bovisio-Masciago
omicidi

Commenti